I Wind Music Awards tornano su RaiUno

  • TV/WMA 2018

ROMA Due serate dall'Arena di Verona, domani e martedì. E tre serate su RaiUno, per i Wind Music Awards edizione 2018. Sulla rete ammiraglia Rai martedì e il 12 giugno verranno premiate per i loro successi discografici certificati da FIMI/Gfk e per i loro live.

Al timone delle due serate ci saranno Carlo Conti e Vanessa Incontrada. La conduzione in simulcast su Rai Radio2 sarà invece affidata a Carolina Di Domenico e Melissa Greta Marchetto.

E allora eccole, in rigoroso ordine alfabetico, le star che saliranno sul palco dell'Arena di Verona durante le prime due serate: Biagio Antonacci, Baby K, Claudio Baglioni, Benji & Fede, Capo Plaza, Coez, Cristina D’Avena con Noemi, Dark Polo Gang, Elisa, Emma, Ermal Meta, Ernia, Fabri Fibra, Federica e La Rua, Francesco Gabbani, Ghali, Giorgia, Il Volo, Izi, J-Ax e Fedez, Jake La Furia, Madman, Maneskin, Fabrizio Moro, Fiorella Mannoia, Mostro, Gianna Nannini, Negramaro, Nek, Nitro, Noyz Narcos, Laura Pausini, Max Pezzali, Francesco Renga, Riki, Rkomi, Sfera Ebbasta, Shade, Lo Stato Sociale, Takagi e Ketra con Giusy Ferreri, Tedua, TheGiornalisti, Ultimo, Antonello Venditti Zucchero.

Insomma, tutta la musica italiana. Compresa quella degli artisti che rivolgono i loro brani ad un pubblico più giovane. A loro sarà dedicata la terza serata, quella del 26 giugno, condotta da Federico Russo e Marica Pellegrinelli durante la quale si snoderà un vero e proprio racconto delle prime due serate grazie ai backstage, interviste, dichiarazioni e battute degli artisti rilasciate un attimo prima di salire sul palco.

Accanto alla musica italiana, arriveranno anche star di quella internazionale, fra cui Mihal, Rita Ora e Alvaro Soler.

I Wind Music Awards premiano gli artisti italiani che nel periodo compreso tra il mese di maggio 2017 e lo stesso mese del 2018 hanno conquistato con un loro album o singolo le certificazioni Fimi/GfK Retail and Technology Italia.

Disco d’oro per 25mila copie e disco di platino 50mila copie. Previste anche certificazioni Multiplatino: doppio Platino oltre le 100mila copie, triplo Platino più di 150mila copie, quadruplo Platino oltre 200mila copie fino al disco di Diamante che supera le 500mila copie.

In lizza anche il Premio Live, basato su certificazioni SIAE, in collaborazione con Assomusica. Tra i Premi Live un riconoscimento sarà riservato anche agli spettacoli non musicali che rientramo nella sezione Cinema Italiano e in quella del Teatro. 

PATRIZIA PERTUSO