Rapina donna di 94 anni Romano salvato dal linciaggio

  • Roma

ROMA L’arrivo di una pattuglia del Nucleo radiomobile dei carabinieri lo ha sottratto ieri pomeriggio dalla folla inferocita in via Davide Campari. L’uomo, un romano di 29 anni con diversi precedenti per reati rapina, aveva appena strappato la borsa a una donna di 94 anni, in attesa alla fermata dell’autobus 556, facendole sbattere la testa sul marciapiede. Una scena notata da alcuni passanti che hanno circondato il 29 enne che tentava di fuggire a piedi mentre l’anziana era ancora in terra, ingaggiando con l’uomo una violenta colluttazione.

Una pattuglia dei militari che transitava lungo la strada ha notato il capannello di persone ed è subito intervenuta. I militari hanno salvato il rapinatore dal linciaggio e hanno sollecitato l’arrivo di un’autoambulanza per l’anziana signora. La donna, nonostante l’età, se l’è cavata con un enorme spavento e una prognosi di 10 giorni per le tumefazioni e le ferite riportate dalla caduta. Mentre i medici si prendevano cura di lei nel pronto soccorso del Policlinico Casilino, i carabinieri accompagnavano il responsabile della rapina all’ospedale Sandro Pertini. Il rapinatore ha riportato solo qualche graffio.

Dai primi accertamenti il 29 enne è risultato una vecchia conoscenza del quartiere, anche se non ha un domicilio fisso. Ieri mettina è stato processato con rito direttissimo e per lui si sono aperte le porte del carcere per rapina e lesioni.

PAOLO CHIRIATTI

Articoli Correlati

Donna investitada due baby pirati

Sono due rom di 16 e 14 anni, la vittima è in codice rosso

Trapianto di facciaprimi segni di rigetto

Sant'Andrea, si valuta la possibilità di autotrapianto

Un Colosseo "d'oro"nel nome di Peter Pan

Il "Settembre d'Oro dell'oncoematologia pediatrica" celebrato in tutto il mondo