Torna il Wired Next tra musica e incontri

  • Milano/Musica

MILANO È il weekend del Wired Next Fest 2018, festival dedicato alla cultura dell’innovazione, da oggi a domenica ai Giardini Indro Montanelli. Tre giorni in cui si parlerà di tecnologia, lavoro, evoluzione, ricerca e cambiamento, puntando sulle contaminazioni. Ci saranno incontri, workshop, laboratori e tanta musica. 

Spiccano i concerti gratuiti di Jungle e Calibro 35 (stasera), seguiti domani dal dj Robin Schulz e dal rapper Gemitaiz, che proporrà un'anteprima del  nuovo tour, incentrato sull'album “Davide”, già disco d'oro.

Da seguire, al Planetario, “Musica e parole sotto le stelle” incontri speciali con artisti come Daniel Blumberg, Raphael Gualazzi, John de Leo, Danilo Rea & Alex Braga. Protagonisti dei tanti “talk” saranno Negramaro, Motta, Lele Sacchi, Michele Bravi, Måneskin e il maestro Riccardo Chailly (info: nextfest.wired.it). 

Altre rassegne: al Mare Culturale Urbano, da oggi a domenica, si svolgerà il Festival delle Birrette #FolkEdition,  fra balli e musica popolare, mentre in contemporanea al Joy si terrà “Mi porti a Lambrate?”, tre giorni dedicati all'arte, al design, alla musica, al teatro e al cibo.

Stasera al Franco Parenti recital di Eleonora Bordonaro con “Cuttuni e lamé”, mentre domani al Fabrique è di nuovo sold out per la rivelazione pop Ultimo.

Domani allo Spirit del Milan torna la 98enne regina dello swing Norma Miller, mentre domenica agli Arcimboldi si esibirà l'ex Pooh Red Canzian.

Infine, jazz al Blue Note con Kenny Garrett (oggi e domani) e Timeline 6T (domenica). 

DIEGO PERUGINI

 

Articoli Correlati

Vegas Jones fa il pieno di trap

Domenica al Fabrique l’artista di Cinisello Balsamo proporrà le hit del suo album “Bellaria”

Kiave a WeReading tra rap e poesie antimafia

Questa sera si esibirà in concerto sul palco dell’Apollo Club

Snow Patrol in concerto sul palco del Fabrique

Gary Lightbody e la sua band saranno live questa sera