Danza e musica bulgara in piazza del Campidoglio

  • Roma

La Bulgaria ha scelto l’Italia per portare in piazza del Campidoglio, lunedì 28, Discover Bulgaria, uno degli eventi più spettacolari progettati a conclusione del semestre della Presidenza Bulgara del Consiglio dell’Unione Europea. In programma - alla presenza del Ministro della Cultura bulgaro Boil Banov - danza, 3D videomapping e musica tradizionale per raccontare i pilastri che hanno reso grande la Bulgaria per la storia europea: dai Traci con la loro cultura mistica e mitologica, all’invenzione dell’alfabeto cirillico che ha permesso l’introduzione del cristianesimo presso i popoli slavi. Protagonisti della serata, quindi, la danza spettacolare dei Chinary e l’innovativo videomapping in 3D degli artisti del MP Studio. A colonna sonora dell’evento Il Mistero delle Voci Bulgare con la voce di Lisa Gerrard.

Ai Chinary, gruppo di danza contemporanea di ispirazione folkloristica, verrà affidato il racconto delle tappe più importanti della storia bulgara in una performance che a gennaio aveva già aperto a Sofia l’inaugurazione della Presidenza, agli artisti del MP Studio di Sofia è affidata la realizzazione di un innovativo 3D videomapping che, proiettato sulla facciata del Palazzo Senatorio, si focalizzerà sulla nascita dell’alfabeto cirillico, di quella grafia, cioè, che trasponendo in forma scritta l’antica lingua bulgara, ha permesso di diffondere la cultura cristiana europea presso le popolazioni slave. A colonna sonora di questa operazione artistica alcune tracce tratte da BooCheMish, il nuovo album del celeberrimo Mistero delle Voci Bulgare: musiche di Petar Dundakov con la partecipazione straordinaria di Lisa Gerrard, la voce che ha reso famosa la colonna sonora, firmata Hans Zimmer, de Il Gladiatore. L’evento è realizzato dall’Ambasciata di Bulgaria a Roma e dall’Istituto Bulgaro di Cultura con il supporto della Fondazione Plovdiv 2019 (che insieme a Matera sarà nel 2019 Capitale europea della cultura). Ingresso gratutito fino ad esaurimento posti a sedere.

Articoli Correlati

Consumati 30mila ettari di territorio

Ispra: oltre 70mila romani in aree a rischio esondazioni

Due ruote: meno incidentima resta l'emergenza buche

Indagine dell'Aci, lo stato del manto stradale preoccupa il 98% dei centauri romani

Il biglietto dei mezzianche con l’app Postepay

A Roma il biglietto per i mezzi pubblici e la sosta pagabile via smartphone con App Postepay