Motta live con “Vivere o Morire”

  • Roma/Musica

ROMA «“Vivere o Morire” è un disco più consapevole rispetto al primo. Non che il primo non lo fosse, ma semplicemente il primo era permeato da una confusione ordinata, mentre questo è più consapevole. Dico le cose così come sono senza lasciare campo all’interpretazione. È un disco che parla di me, parla d’amore e trovo che sia rivoluzionario parlare d’amore. In particolare dico che ora l’amore lo vivo in maniera più consapevole perché sono più maturo. Bisogna essere maturi e consapevoli per amare».

Queste le parole di Motta, una delle firme più importanti della nuova canzone italiana, per introdurre il suo nuovo lavoro discografico “Vivere o Morire”, al centro del concerto che il giovane artista pisano terrà sabato alle 21,30 all'Atlantico Live. Pubblicato all'inizio di aprile l'album esce a due anni di distanza da “La fine dei vent'anni”, premio Tenco nel 2016 per la migliore opera prima. 

«Ho capito che il disco era pronto - racconta - quando a ogni canzone mi sono emozionato. Sembra banale, ma per me è molto importante. L’emozione è il metro per capire se una canzone o un disco sono finiti. Nel tour avrò con me la stessa band del precedente:  sono persone con cui mi trovo benissimo. Cambia invece la produzione che sarà più grande. Ci ho messo il cuore:  sono nove brani che rispecchiano questo momento della mia vita. Mi conosco meglio e sono riuscito a esprimermi meglio. 

«Ne “La fine dei 20 anni” - conclude Motta -  volevo descrivere il bivio, adesso ho preso la responsabilità di dire da che parte sto. Ho capito da che parte stare quando mi sono fermato dopo il tour e sono stato a casa dei miei in silenzio. Credo che il silenzio non sia mai tale: anche i silenzi sono testi, soprattutto nella musica».

STEFANO MILIONI

Articoli Correlati

Un poker di live per Ultimo

Da questa sera a venerdì salirà sul palco del Palazzo dello Sport per presentare tutti i suoi successi

Il Pop Heart di Giorgiaarriva al Palazzo dello Sport

Appuntamento stasera con il concerto della cantnte romana che proporrà le cover contenute nel suo ultimo album accanto alle sue hit

Benjamin Clementine sul palco dell’Auditorium

Stasera nella Sala Santa Cecilia presenterà i brani dall'ultimo cd “I tell a fly”