Conlon sul podio per Richard Wagner

  • Torino/Musica

TORINO L'amore del tutto incondizionato come strumento per la redenzione. Una filosofia di vita suggerita dalla trama de “Der fliegende Holländer” di Richard Wagner che, ripresa dalla leggenda folcloristica nordica dell’olandese volante, narra di un capitano condannato a navigare fino al giorno del giudizio. Una storia che si vena di romantico amore con la passione di Senta, la ragazza che lo vuole salvare giurando di essergli fedele fino alla morte. 

In forma di concerto, quest’appassionante opera in tre atti verrà eseguita stasera e dopodomani all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” e trasmessa sabato, in diretta, sulle frequenze di Rai Radio3. 

Importante presenza sul podio dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai sarà quella del suo Direttore principale, lo statunitense James Conlon, insignito di recente dal Presidente della Repubblica dell’onorificenza di Commendatore.

Il cast sarà composto da eccellenti interpreti wagneriani come Tómas Tómasson, Amber Wagner e Kristinn Sigmundsson.

Definita dallo stesso Wagner come il primo dramma musicale con cui cominciò la sua carriera di “poeta” e terminò quella di “librettista”, l’“Holländer”, quarta opera wagneriana dopo quelle della giovinezza, mostra i primi “temi-reminiscenza” che hanno la funzione di evocare personaggi e situazioni drammatiche accanto ad una tendenza a fondere i numeri chiusi in scene più ampie ed articolate (Info: osn.rai.it).

ANTONIO GARBISA

Articoli Correlati

Negrita: «Ripartiamo da “Reset”»

Il chitarrista Drigo racconta il concerto di sabato al Colosseo e i programmi futuri della band

Hitchcock sbarca a Rivolicon Emma Tricca

Robyn Hitchcock e Emma Tricca saranno il 7 febbraio al Circolo della Musica.

Tauro Boys: «Cantiamo noi stessi»

Yang Pava, Prince e Maximilian domani al Milk con il loro cd “Alpha Centauri”