Tra i laghi del Giro si impone Viviani

  • Giro d'Italia

Ciclismo Elia Viviani ha vinto la 17/a tappa del Giro d’Italia, la Riva del Garda-Iseo di 155 chilometri. Il veronese della Quick-Step Floors si è imposto allo sprint davanti a Sam Bennett (Bora-Hansgrohe) e Niccolò Bonifazio (Bahrain-Merida). È la quarta vittoria di tappa per Viviani in questa edizione, come ha sottolineato con le dita al traguardo. Classifica generale immutata nelle prime posizioni con il britannico Simon Yates (Mitchelton-Scott) che resta maglia rosa. Nella top ten di giornata anche Kristian Sbaragli (Israel Cycling Academy), sesto, Sacha Modolo (Team EF Education First-Drapac), ottavo e Andrea Vendrame (Androni Giocattoli Sidermec), nono.  Yates conserva 56” sull’olandese Tom Dumoulin e 3’11” su Domenico Pozzovivo. Quarto il britannico Chris Froome a 3’50”. Oggi in programma la Abbiategrasso-Prato Nevoso.

Articoli Correlati

Carapaz si prende il GiroNibali finisce secondo

Richard Carapaz è il vincitore del 102mo Giro d’Italia, primo ecuadoriano a trionfare nella classica della penisola. Nibali: "Nessun rimpianto"

Cima beffa i velocistiCarapaz resta in rosa

Damiano Cima ha resistito al ritorno del gruppo e vinto la diciottesima tappa del Giro d’Italia, la Valdaora-Santa Maria di Sala, di 222 chilometri

Peters vince la tappaCarapaz resta in rosa

Nans Peters della AG2R La Mondiale ha vinto in solitaria la diciassettesima tappa del Giro d’Italia