Cannes, ultimi fuochi sulla Croisette

  • Gary Oldman Gisele Schmidt

CINEMA Calerà domani il sipario sulla 71.ma edizione del Festival di Cannes. Chi vincerà la Palma d’oro? Fin qui la sfida per Cate Blanchett e i suoi giurati, sembrerebbe consumarsi tra i piccoli ladruncoli giapponesi di Shoplifters di Kore-Eda Hirokazu, e “Er Canaro” di Dogman by Matteo Garrone (accolto con 10 minuti di applausi dal pubblico in sala). Da non sottovalutare il turco The Wild Pear Tree del premiato Nuri Bilge Deylan .

Intanto ieri è stato il giorno della commedia Troppa Grazia di Gianni Zanasi alla Quinzaine des realisateurs, con Alba Rohrwacher nei panni di una geometra piena di problemi che si trova faccia a faccia col divino. In gara anche Capharnaum, diretto e interpretato dalla libanese Nadine Labaki, favola con risvolti politici, e Knife+Heart del francese Yann Gonzalez, ambientato negli Anni ‘70 con Vanessa Paradis.

Nella foto:  l'attore Gary Oldman bacia sua moglie Gisele Schmidt sul red carpet della Croisette.

METRO