È già Roma-Juventus Gara con un doppio match point

  • Calcio

CALCIO Alla Juventus serve un punto per la matematica conquista del settimo scudetto di fila. Alla Roma, un punto per qualificarsi senza se e senza ma alla prossima Champions League. Tradotto: il match di domenica sera, in contemporanea con Sampdoria-Napoli, potrebbe avere un esito già scritto. Dopo di che, chissà. Tra le due, la squadra che è messa meglio è comunque la Signora: impossibile infatti immaginare che possa vedersi sfuggire l’obiettivo finale, dovendo poi eventualmente la settimana successiva ospitare il Verona già retrocesso. Non bastasse, la squadra di Allegri ha anche una clamorosa differenza reti positiva nei confronti del Napoli in caso di improbabile arrivo in parità.
Comunque sia, Roma-Juve è partita vera per definizione e la speranza – per lo spettacolo, la tensione e l’adrenalina – è che tale sarà anche tra un paio di giorni. I bianconeri sono in più reduci dalla vittoria della Coppa Italia e potrebbero colorare la Capitale dei loro colori per la seconda volta in pochi giorni: Allegri – che pare tentato dal corteggiamento dell’Arsenal – riproporrà Higuain dopo averlo lasciato in panchina contro il Milan, mentre in difesa dovrebbe toccare alla coppia Rugani-Benatia, con Lichtsteiner esterno vista la squalifica di Cuadrado. Quanto a Di Francesco, spera di poter recuperare Manolas, Perotti e Strootman. Non ci saranno sicuramente Bruno Peres, Karsdorp e Defrel, arruolabili forse per l’ultima giornata contro il Sassuolo. Così, in difesa ci sarà spazio per la coppia Fazio-Jesus, con Florenzi a destra e Kolarov a sinistra. La cabina di regia sarà affidata a capitan De Rossi, cui daranno una mano Nainggolan e uno tra Pellegrini e Strootman. Davanti, imprescindibile Dzeko: Under, Schick, El Shaarawy e magari Perotti lotteranno per le altre due maglie. Sperando, poi, di assistere a una partita tosta.

DOMENICO LATAGLIATA

Articoli Correlati

Mourinho da recordBuonuscita da 22 milioni

Oltre 19,6 milioni di sterline per il portoghese e suo staff dopo l'avvicendamento del 18 dicembre sulla panchina dello United

Ronaldo inossidabileguida l'assalto al Frosinone

Stasera alle 20.30 i ciociari faranno visita alla Juventus a Torino: Allegri non risparmierà CR7 in vista dell'Atletico Madrid

Zaniolo il predestinatoPallotta se lo coccola

La doppietta al porto è l'ultimo tassello iniziato con la maglia azzurra e l'esordio in Champions al Santiago Bernabeu. Ma il suo futuro sarà a Roma?