Higuain su Inter-Juve "A quel gol ci credevo"

  • Calcio

Calcio  «La palla decisiva? La “sentivo”: quando sei davvero convinto di te stesso, quello che immagini poi si può realizzare. In questo momento, infatti, più che la forza fisica contano l’amor proprio, la testa, la voglia di vincere e di essere un gruppo. Mancano quattro partite (inclusa la finale di Coppa Italia, ndr) affinché questa sia una grande stagione: le vogliamo vincere tutte, ed è proprio l’unione fra noi l’ingrediente che ci può permettere di raggiungere i nostri obiettivi», ha affermato Higuain, ricordando il gol decisivo con la Juventus a San Siro. «Era fondamentale battere l’Inter, negli ultimi minuti sapevamo che quelli erano istanti fondamentali per noi e per lo scudetto».

Articoli Correlati

Caos Serie BPer ora resta a 19 squadre

Il Tar del Lazio ha revocato il decreto presidenziale che la sezione, con un altro presidente, ha emesso sabato accogliendo i ricorsi di Pro Vercelli e Ternana

Empoli-Lazio 0-1I biancocelesti soffrono ma passano

Basta un gol di Parolo ai biancocelesti per sbancare il Castellani. Ma i toscani vendono cara La squadra di Inzaghi sale così a quota sei punti in classifica

Ronaldo, è doppiettaLa Juventus già vola

Juventus-Sassuolo 2-1. Per il portoghese prima rete (con doppietta) in bianconero- La squadra di Allegri sempre più padrona del campionato