Roma, gli ultrà a giudizio Niente libertà su cauzione

  • Calcio

CALCIO  Filippo Lombardi e Daniele Sciusco, i due ultrà della Roma arrestati per l’aggressione al tifoso del Liverpool Sean Cox durante gli scontri  nel prepartita di Liverpool-Roma, sono stati rinviati a giudizio.  Lombardi è accusato di “disordini violenti” e “lesioni gravissime”. Sciusco  di “disordini violenti”. Nell’udienza preliminare di ieri ai due  è stata negata la libertà su cauzione. Il processo inizierà il 24 maggio. Nel frattempo le condizioni del supporter  dei Reds restano  critiche. L’uomo resterà in coma indotto fino a lunedì a causa delle gravi lesioni al cervello. Incredibilmente, in tutta questa situazione,  sulla pagina Facebook “Curva Sud Roma” è spuntato ieri il post «onore ai leoni di Anfield», poi subissato di critiche dai veri tifosi.    
Sanzioni in arrivo
La Roma adesso rischia sanzioni, e forse anche il Liverpool (la gestione dell’ordine pubblico degli inglesi è stata discutibile). La cosa certa, è che la Uefa attende il rapporto della polizia.  La sanzione più probabile, visti i precedenti Uefa, sarebbe il divieto di vendere biglietti ai tifosi per più trasferte. Meno facili le porte chiuse in casa, perché i fatti si sono svolti altrove. La multa è sicura. E per la gara di ritorno a Roma si attendono 5000 inglesi, di cui mille  pericolosi.  
Verso Roma-Chievo
La Roma intanto domani è chiamata a vincere contro il Chievo. Mini turnover in vista: Dzeko-Schick, Gonalons-De Rossi, Under-Gerson. In dubbio Perotti e Strootman.

Articoli Correlati

Ronaldo, multa lightma la Juve non lo porta negli Usa

Multa da 20mila euro per il portoghese, che ha 30 milioni di solo stipendio. La Juve non giocherà in America questa estate prchè l'asso rischia guai giudiziari

Roma, allerta infortuniRanieri spera nei recuperi

L'infortunio di Florenzi in azzurro è solo l'ultimo anello di una catena di situazioni fisiche non buona. Influenza per Pellegrini

Inter, Icardi in gruppoma spuntano le sirene spagnole

Mauro Icardi è tornato ad allenarsi con il gruppo. ma la stampa spagnola è certa: Florentino Perez lo vuole a Madrid