Roma, gli ultrà a giudizio Niente libertà su cauzione

  • Calcio

CALCIO  Filippo Lombardi e Daniele Sciusco, i due ultrà della Roma arrestati per l’aggressione al tifoso del Liverpool Sean Cox durante gli scontri  nel prepartita di Liverpool-Roma, sono stati rinviati a giudizio.  Lombardi è accusato di “disordini violenti” e “lesioni gravissime”. Sciusco  di “disordini violenti”. Nell’udienza preliminare di ieri ai due  è stata negata la libertà su cauzione. Il processo inizierà il 24 maggio. Nel frattempo le condizioni del supporter  dei Reds restano  critiche. L’uomo resterà in coma indotto fino a lunedì a causa delle gravi lesioni al cervello. Incredibilmente, in tutta questa situazione,  sulla pagina Facebook “Curva Sud Roma” è spuntato ieri il post «onore ai leoni di Anfield», poi subissato di critiche dai veri tifosi.    
Sanzioni in arrivo
La Roma adesso rischia sanzioni, e forse anche il Liverpool (la gestione dell’ordine pubblico degli inglesi è stata discutibile). La cosa certa, è che la Uefa attende il rapporto della polizia.  La sanzione più probabile, visti i precedenti Uefa, sarebbe il divieto di vendere biglietti ai tifosi per più trasferte. Meno facili le porte chiuse in casa, perché i fatti si sono svolti altrove. La multa è sicura. E per la gara di ritorno a Roma si attendono 5000 inglesi, di cui mille  pericolosi.  
Verso Roma-Chievo
La Roma intanto domani è chiamata a vincere contro il Chievo. Mini turnover in vista: Dzeko-Schick, Gonalons-De Rossi, Under-Gerson. In dubbio Perotti e Strootman.

Articoli Correlati

Ronaldo paga la multaPace col Fisco spagnolo

Accordo siglato in tribunale. «Tutto bene, tutto perfetto», dice CR7

Milan, offese all'arbitroGattuso squalificato

È ancora Juventus-Milan: il tecnico rossonero è stato squalificato per offese all'arbitro Banti prima delle premiazione. La sconterà in campionato

Inter-SassuoloDiecimila bimbi allo stadio

Inter-Sassuolo, Vuoto a causa della squalifica per i fatti di Inter-Napoli, domani in occasione di Inter-Sassuolo San Siro sarà comunque pieno di piccoli