Mosley: «Come nutrire i batteri dell'intestino»

  • Libri/Mosley

INTERVISTA Per dare un’idea di cos’è il macrobioma Walter Mosley autore del best seller “La dieta del macrobioma” (Vallardi, p. 245 euro 16,90) lo paragona alla foresta pluviale amazzonica: è un insieme di virus, batteri e funghi che vivono nel nostro intestino, essenziali per il nostro organismo. La sua dieta infatti non serve solo a dimagrire, ma è un cambiamento nell’alimentazione e nello stile di vita. A partire dalla cura dell’intestino.

Quali sono i cibi vietati nella dieta del microbioma?
Intanto niente antibiotici. E poi lo zucchero, che favorisce la crescita dei batteri cattivi, e quindi nocivi per la nostra salute. Rovina i denti, innalza i livelli di glicemia e poi subito li fa crollare, e questo mette fame. Chi mangia tanto zucchero tende a ingrassare.  A causa dei suoi effetti sui livelli di insulina, consumare molti zuccheri espone al rischio di contrarre diabete di tipo 2. E crea dipendenza.

Cosa sono i batteri buoni e come fare a non ucciderli attraverso l’alimentazione?
I batteri buoni sono quelli che io chiamo ‘Vecchi Amici’: sono con noi fin dalla nascita, crescono con noi e favoriscono il nostro benessere. La loro scarsa presenza provoca l’attuale problema delle allergie e delle malattie autoimmuni, dall’asma alla febbre da fieno, dalle allergie alle intolleranze alimentari fino all’obesità e al diabete di tipo 2. Per questo consiglio di aumentare il consumo di fibre, usare yogurt senza zucchero e cibi fermentati, evitare cibi confezionati.

Lei dice che la perdita di peso non dipende solo dal fatto di mangiare meno e fare più attività fisica. Da cosa dipende?
Dall’effetto che i cibi che consumiamo hanno sul nostro intestino. Quelli ricchi di fibre regalano una maggiore sensazione di sazietà perché non vengono assorbiti subito come gli zuccheri.

Uova si o no?
Siamo cresciuti con l’idea che mangiare uova più volte a settimana sia nocivo per la nostra salute. In realtà non ci sono prove a sostegno di questa tesi. È falso che il cibo ricco di colesterolo faccia aumentare il livello di colesterolo nel nostro sangue.

ANTONELLA FIORI