Inzaghi: «La Lazio darà anima e corpo»

  • Campionato

CALCIO Con Milinkovic-Savic al 32’, De Vrij al 43' pt, e una strepitosa doppietta di Immobile al 40' e al 43' della ripresa (capocannonierecon 29 reti, davanti a Icardi con 26), la Lazio ha affondato la Sampdoria, agganciato i cugini, e tenuto la barra bene al centro avendo chiaro l’obiettivo Champions. Lo ha detto molto chiaramente Simone Inzaghi alla fine della partita dell’Olimpico: «I ragazzi», ha detto a Premium, «sono stati bravissimi, perché non era semplice: giocavamo contro una buonissima squadra, ma l’abbiamo interpretata bene fin da subito, assorbendo tra l’altro l’infortunio di un giocatore importante per noi qual è Parolo. Grande vittoria davanti ai nostri grandi tifosi». E ha aggiunto: «Abbiamo ancora quattro partite non semplici, a cominciare dalla prossima a Torino. Questa posizione ce la siamo meritata sul campo: le avversarie vanno forti, ma noi ci proveremo fino alla fine. Vogliamo rimanere nelle prime quattro, daremo anima e corpo per farcela».

METRO

Articoli Correlati

Inter all'ultimo respiroIn Champions con la Dea

Nerazzurri milanesi e orobici nell'Europa maggiore. Quanta sofferenza a San Siro contro l'Empoli, però. Amarezza Milan, pur vittorioso con la Spal

Zaniolo si sfogacontro «gli invidiosi»

Il talento risponde per le rime ai detrattori. Infermeria: Manolas arruolabile per il Cagliari

Colpaccio AtalantaVince e acchiappa il Milan

Gli orobici espugnano il San Paolo battendo il Napoli 2-1 in rimonta: ora sono a quota 56 assieme ai rossoneri