Inzaghi: «La Lazio darà anima e corpo»

  • Campionato

CALCIO Con Milinkovic-Savic al 32’, De Vrij al 43' pt, e una strepitosa doppietta di Immobile al 40' e al 43' della ripresa (capocannonierecon 29 reti, davanti a Icardi con 26), la Lazio ha affondato la Sampdoria, agganciato i cugini, e tenuto la barra bene al centro avendo chiaro l’obiettivo Champions. Lo ha detto molto chiaramente Simone Inzaghi alla fine della partita dell’Olimpico: «I ragazzi», ha detto a Premium, «sono stati bravissimi, perché non era semplice: giocavamo contro una buonissima squadra, ma l’abbiamo interpretata bene fin da subito, assorbendo tra l’altro l’infortunio di un giocatore importante per noi qual è Parolo. Grande vittoria davanti ai nostri grandi tifosi». E ha aggiunto: «Abbiamo ancora quattro partite non semplici, a cominciare dalla prossima a Torino. Questa posizione ce la siamo meritata sul campo: le avversarie vanno forti, ma noi ci proveremo fino alla fine. Vogliamo rimanere nelle prime quattro, daremo anima e corpo per farcela».

METRO

Articoli Correlati

Juventus poco concretaOra l'esame del Milan

Dopo la batosta col Manchester United, il richiamo di Allegri e di Chiellini. E domenica sera il Milan a San Siro

Romagnoli in extremisIl Milan vince ancora

Il Capitano, dopo quella col Genoa, risolve anche la sfida con l'Udinese, al 97'

Il Toro ritrova il Galloed espugna Marassi

Sampdoria battuta nettamente, 4-1, e doppietta di Belotti, finalmente sbloccato. «Il miglior Torino dell'anno»