Dopo il record del Salone arriva Food City Milano

  • Milano/Food City

MILANO Fuori uno, avanti un altro. Dopo la settimana dei Saloni e del Fuorisalone, Milano resta protagonista con Milano Food City che, dal 7 al 13 maggio proporrà incontri, degustazioni ed esposizioni per scoprire tutti gli aspetti del cibo.

Torniamo indietro, per un  momento. La settimana del Salone del Mobile e del Fuorisalone ha letteralmente fatto impazzire tutti: alberghi, arnb, negozi, ristoranti e bar presi d’assalto con un 15% in più di turisti rispetto all’anno scorso.

Sono state 434.509 le presenze, in 6 giorni, provenienti da 188 paesi, con un incremento del 26% rispetto al 2017.

Mezzi pubblici da record con 7.900.000 passeggeri (+16% rispetto a una settimana priva di eventi) che hanno viaggiato sulla rete metropolitana Atm, 700 mila in più rispetto al 2017. 

Insomma, tutti pazzi per questa Design Week che ha superato le 400 mila presenze stimate. 

E non è ancora finita. Perché oggi, a sipario chiuso, c’è una “coda” del Fuorisalone: all’Impact Hub di via Aosta 4 dalle 19,30 il neonato District Inbovisa propone un incontro aperto a tutti sui fallimenti delle Design Week.

Tempo di ripulire strade, parchi e piazze e poi, via, si riparte con Milano Food City tra Palazzo Bovara, il Castello Sforzesco, il Casello Ovest di Porta Venezia e i mercati comunali. Proprio come per il Salone, arriverà anche Tuttofood, una sorta di Fuorisalone in piazza Giureconsulti con mostre, laboratori e incontri, e Taste of Milan, il festival degli chef dal 10 al 13 maggio.

PATRIZIA PERTUSO