L'amore necessario secondo Binoche

  • Juliette Binoche

CINEMA L’amore necessario. Non importa l’età, il sesso, il modo. Importa il respiro di quando si ama e si è amati, un respiro che rende diverso ogni momento della vita quotidiana. Lo sa bene Isabelle che ha superato i cinquanta ma non si rassegna alla solitudine e cerca l’amore in ogni dove, rischiando ogni volta.

È lei la protagonista del nuovo film di Claire Denis, L’amore secondo Isabelle (dal 19 in sala) e ha il volto di Juliette Binoche. Volto e corpo, dato che l’attrice si è abbandonata al nudo, all’amore, al sesso. Fin dalla prima scena ma, dice lei: «Quello che conta è fidarsi di chi ti riprende e sapersi abbandonare. Se ti lasci andare e ti senti guardata con amore diventi bella». Bella lo è anche nella scena finale in cui appare con un inedito Gerard Depardieu che tenta di indovinare i suoi percorsi d’amore.

 

SILVIA DI PAOLA