F1, colpo Ricciardo Verstappen mette ko Vettel

  • Formula 1

FORMULA 1 Daniel Ricciardo su Red Bull ha vinto ieri il Gp della Cina terza prova del Mondiale 2018 di Formula 1. Sul circuito di Shanghai, Ricciardo ha preceduto Valtteri Bottas, su Mercedes, e Kimi Raikkonen con la Ferrari.
Ai piedi del podio si è classificato   Lewis Hamilton, a causa di una penalità di 10 secondi inflitta all’olandese della Red Bull Max Verstappen, che lo ha preceduto al traguardo, per una manovra scorretta su Vettel. Dopo due vittorie consecutive Sebastian Vettel ha chiuso la gara ottavo,  pagando la cara una “toccata” di Verstappen in fase di sorpasso. Sesto  Nico Hulkenberg (Renault). A punti sono andati anche Fernando Alonso (McLaren), settimo, Carlos Sainz (Renault), nono e Kevin Magnussen (Haas), decimo.

Vettel tranquillo
Vettel non ce l’ha con Verstappen per il tentativo di sorpasso azzardato che è costato il testa coda  a lui ed al pilota olandese (sopra, nella sequenza fotografica). «Le gare sono così. Sono cose che succedono, è stato negativo per entrambi», ha detto Vettel.
Ricciardo e la noia
«A quanto pare non riesco a vincere gare noiose. Certo è stata una vittoria totalmente inattesa- ha detto il vincitore Daniel Ricciardo, - ieri temevo di non entrare neanche in griglia».

Articoli Correlati

Singapore è di HamiltonIl titolo sempre più vicino

Vettel è solo terzo. Nella classifica iridata Hamilton sale così a quota 281 punti e si porta a +40 sul tedesco della Ferrari

Ferrari, addio RaikkonenSulla Rossa arriva Leclerc

Kimi Raikkonen non sarà più un pilota della Ferrari nella prossima stagione. Andrà alla Sauber. A sostituirlo il ventenne monegasco.

Lauda resta gravedopo il trapianto di polmone

La leggenda della Formula 1 ricoverato presso la clinica AKH di Vienna