Per l’ammiraglia di Skoda sempre più tecnologia a bordo

  • Auto

AUTO Nuove dotazioni tecnologiche per l’ammiraglia di Skoda, la Superb sia nella variante berlina che Wagon. Si tratta dei dispositivi, inclusi nel pacchetto Travel Assistant, come il Lane Assistant per il mantenimento della marcia nella propria corsia, il Blind Spot Detect per il rilevamento di eventuali presenze nell’angolo morto degli specchietti, il Rear Traffic Alert per il controllo del traffico alle spalle della vettura, lo Smart Light Assistant per la gestione dell’impianto di illuminazione, il Traffic Jam Assistant che assiste il conducente nella guida in colonna intervenendo su motore e sterzo: l’auto si ferma da sola e riparte seguendo il mezzo che precede. C’è, poi, il sistema Emergency Assistant che si attiva quando il conducente si dimostra distratto, fermando l’auto. Il pacchetto è disponibile sulle versioni Style, SportLine e Laurin&Klement. L’introduzione del pacchetto Travel Assistant è una prima iniziativa di una serie che hanno come obiettivo di equipaggiare l’intera gamma del costruttore ceco di tutti i più moderni sistemi di sicurezza oggi sul mercato.

C.CA.

Articoli Correlati

Supra, sportiva e non soloIl ritorno dopo 17 anni

Sono passati 17 anni da quando l’ultima Supra è uscita di produzione, ma la nuova che si presenta è il risultato di un progetto condiviso con BMW

Cambia l’ammiraglia BMWecco la nuova Serie 7

La nuova 7 guadagna 2,2 cm in lunghezza, mentre larghezza e altezza restano invariate

Il Jimny diventa pick-up?Per ora resta una idea

Due concept progettate per offrire del "suvvino" di Suzuki altrettante destinazioni d’uso: il pick-up e l’off-road più estremo