Marquez ammette l'errore ma non cambierà atteggiamento

  • MOTOGP

MOTOGP «In quella zona c’erano delle chiazze d’acqua, la moto si è bloccata all’anteriore e purtroppo ho toccato Valentino che è caduto. Ho capito subito l’errore che è totalmente mio e sono stato penalizzato per questo. Io però continuerò ad essere lo stesso, correrò sempre con la massima intensità e andrò sempre al limite». Il campione del mondo della MotoGp, Marc Marquez, torna a parlare dell’incidente nel Gp d’Argentina, dove ha speronato Valentino Rossi nel tentativo di superarlo. «Ho subito pensato di andarmi a scusare» ha detto a margine di un evento  a San Paolo. La reazione di Rossi? «Non la commento, arriva a caldo e magari certe cose non si pensano. Se guardiamo alla carriera di tutti i piloti, ci sono sempre stati questi errori e poi si è  chiesto scusa».

Articoli Correlati

Catalogna, vince Marquezmaxi caduta abbatte gli avversari

Lo spagnolo, sempre più protagonista, vince anche grazie alla clamorosa maxi caduta che ha visto coinvolti Dovizioso, Rossi, Vinales e Lorenzo

Il Mugello è di PetrucciMarquez secondo, Rossi cade

esta Ducati al Mugello: Danilo Petrucci ha vinto il Gran Premio d'Italia per la classe MotoGp, precedendo la Honda di Marc Marquez. Rossi cade, Dovizioso terzo

A Jerez festa spagnolaMarquez vince, podio iberico

Marc Marquez vince a Jerez: alle sue spalle arrivano i connazionali Alex Rins e Maverick Vinales. Il Dottore è sesto