Dopo il tuffo Pallotta dona 230 mila euro

  • Roma

ROMA. Dopo la notte di grandi festeggiamenti, in cui anche il presidente del club giallorosso James Pallotta si era lasciato andare al clima di euforia immergendosi, tra i scatenati applausi dei supporter che lo circondavano, nella fontana di Piazza del Popolo, ieri è stato il tempo delle scuse. Il presidente si è prima sentito con la sindaca Virginia Raggi, scusandosi per quanto accaduto e assicurando che pagherà la multa, poi l’ha incontrata promettendo un dono alla città.  «Dopo il tuffo di ieri nella fontana di piazza del Popolo ha deciso di compiere un gesto estremamente generoso nei confronti della città e vuole donare 230 mila euro per restaurare la fontana del Pantheon», ha riferito la Raggi.

METRO

Articoli Correlati

Rifiuti e affari illeciti23 misure cautelari

Un’isola ecologica era la “miniera” su cui lucrare e smaltire senza controlli

Dr. Jekyll & Mr. Hydesuspense al Teatro Flaiano

Al Flaiano un cast di 15 attori, una scenografia su tre piani per "Dr. Jekyll & Mr. Hyde"

Rifiuti, la sindacaazzera i vertici di Ama

Il motivo: «Obiettivi mancati». Quarto cambio in meno di tre anni