Dopo il tuffo Pallotta dona 230 mila euro

  • Roma

ROMA. Dopo la notte di grandi festeggiamenti, in cui anche il presidente del club giallorosso James Pallotta si era lasciato andare al clima di euforia immergendosi, tra i scatenati applausi dei supporter che lo circondavano, nella fontana di Piazza del Popolo, ieri è stato il tempo delle scuse. Il presidente si è prima sentito con la sindaca Virginia Raggi, scusandosi per quanto accaduto e assicurando che pagherà la multa, poi l’ha incontrata promettendo un dono alla città.  «Dopo il tuffo di ieri nella fontana di piazza del Popolo ha deciso di compiere un gesto estremamente generoso nei confronti della città e vuole donare 230 mila euro per restaurare la fontana del Pantheon», ha riferito la Raggi.

METRO

Articoli Correlati

Insetti nella farinachiuso un forno a Navona

Carenze igienico sanitarie hanno portato alla chiusura di un forno

Sassi dal campo romper rapinare automobilisti

I quattro responsabili residenti presso il campo nomadi di Castel Romano

Contro i roghi tossicii blocchi dei vigili a La Barbuta

Il comandante Di Maggio: «Rischi non solo per la salute ma anche per la sicurezza degli aerei a Ciampino»