Milano sicura in calo tutti i reati

  • Milano

Milano e provincia sono sempre più sicure. Lo dicono i numeri dei reati diffusi ieri dalla Questura alla vigilia del 166° della fondazione della polizia. Confrontando il periodo da luglio 2016 a marzo del 2017 con lo steso del 2017-2018 si passa da 111.202 a 103.785 reati  equivalente a un - 6,67%.  Il calo è ancora più sostenuto (-8,1%) nell’area metropolitana e nella provincia di Monza e Brianza, salvo gli omicidi, che qui sono passati da 14 a 15, mentre a Milano sono scesi da 9 a 8 (-11,11%). Flessione a doppia cifra per le violenze sessuali: -15,5% in città (207 tra luglio 2017 e marzo scorso contro i 245 registrato tra luglio 2016 e marzo 2017).
Ma la diminuzione  riguarda la maggior parte dei reati: furti (-5,1% a Milano e -9% nell’area metropolitana e in Brianza), rapine (-7,8% in città e -7,7% nell’hinterland), estorsioni (-3% a Milano, -6,2% in provincia), e truffe (-6,5% in città e -5,9% nell’hinterland). Trend positivo anche per sfruttamento della prostituzione e pornografia minorile (-29,2% a Milano, -46% in provincia), maltrattamenti in famiglia (-21,4% in città, -18,5% nell’hinterland) e stalking (-18,2% a Milano, -28,9% nell’area metropolitana e brianzola). In controtendenza solo  la detenzione e lo spaccio di stupefacenti (+16,20% a Milano e +4,54 a Monza). 

Sono molto aumentati i rimpatri di stranieri: 1.149 nel 2017 contro i 763 nel 2016. Gli arrestati sono stati, nel 2017, 664 di cui 455 stranieri e 209 italiani.

Articoli Correlati

Il navigatore solitario che circumnaviga Milano

Simone Lunghi ha pagaiato sul surf tra canali e navigli

Giornata nera sulla M118 feriti per due frenate

Due episodi diversi mandano la rossa in tilt