La Roma cerca il miracolo contro il Barcellona di Messi

  • Champions League

CALCIO Ribaltare stasera il 4-1 di Barcellona? Di Francesco -almeno lui- ci crede: «Dobbiamo crederci fino alla fine e sperare di fare un miracolo o qualcosa di veramente impensabile», ha detto ieri nella conferenza stampa di presentazione della gara di ritorno dei quarti di finale di Champions contro i catalani (ore 20.45, diretta Mediaset Premium ed in chiaro su Canale 5). «Abbiamo il dovere di provarci- ha proseguito il tecnico- per questo manderò in campo la migliore formazione senza pensare al derby». Qualche motivo per crederci in effetti c’è: il risultato dell’andata è bugiardo, il fattore casa (l’Olimpico è sold out) e poi il possibile rientro del golden boy Under. Temi che non convincono i quotisti Snai: il passaggio del turno della Roma è dato a 60. Fermato da un   problema al polpaccio, non ci sarà Perotti (in forte dubbio anche per il derby). Schick potrebbe avere una chance se non ce la facesse Under. Ci sarà Nainggolan, assente a Barcellona: «vogliamo fare qualcosa di importante». Per Valverde (che forse non avrà Busquets) «non sarà facile. Parlano di nostro triplete, ma sarebbe un errore pensare che già siamo in semifinale. Io penso a superare i quarti». Mentre la Roma perdeva con la Fiorentina, però, il suo Barça asfaltava il Leganes 3-1 con tripletta di un certo Messi. «Lui trova sempre il modo di far danni», ha detto Valverde. La Roma spera di no: almeno per una sera.  

Articoli Correlati
Champions League

La Juve beffatadal Manchester United

Passano gli inglesi 2-1 dopo che la Signora aveva dominato per tutta la partita. Gol di Ronaldo. Gesto di sfida di Mourinho alla tifoseria
Champions League

La Roma vince 2-1e avvicina gli ottavi

Con Manolas e Pellegrini i giallorossi espugnano il campo moscovita del Cska
Champions League

Icardi ferma il BarcellonaUn 1-1 che vale oro

A San Siro Maurito segna quasi allo scadere pareggiando la rete di Malcom: ottavi di finale più vicini