Gara pazza in Argentina Marquez fa fuori Rossi

  • MOTOGP

MotoGP È Marc Marquez a guadagnarsi la scena del Gran Premio di Argentina, anche se non per meriti sportivi. È Cal Crutchlow a vincere la gara, dove il pilota della Honda Lcr di Cecchinello trionfa davanti a Zarco (Yamaha) e Rins (Suzuki). 
Ritardata la partenza a causa del maltempo, i giudici decidono di far partire Jack Miller davanti da solo perché l’unico con le gomme giuste, mentre gli altri che avrebbero dovuto cambiarle se la partenza fosse stata puntuale sono schierati tre linee dietro. Ma al via si spegne la moto di Marquez, che torna in griglia guidando contromano. In gara quando è primo viene penalizzato con un passaggio lento ai box e gli scatta la furia. Si lancia in sorpassi avventurosi e viene costretto a restituire posizioni. Finché arriva dietro a Velentino Rossi e si getta ancora una volta in avanti senza pensarci, tanto da spintonare la moto del rivale e farlo cadere. Per Valentino la gara continua per onor di firma (finisce in fondo), Marquez arriva quinto ma si becca una penalizzazione di 30 secondi che lo porta fuori dalla zona punti. Quando lo spagnolo, nel dopo gara, cerca di andare al box di Rossi per chiedere scusa si verifica un momento di tensione e gli viene impedito l’accesso. Dovizioso chiude 5°.

Articoli Correlati

Catalogna, vince Marquezmaxi caduta abbatte gli avversari

Lo spagnolo, sempre più protagonista, vince anche grazie alla clamorosa maxi caduta che ha visto coinvolti Dovizioso, Rossi, Vinales e Lorenzo

Il Mugello è di PetrucciMarquez secondo, Rossi cade

esta Ducati al Mugello: Danilo Petrucci ha vinto il Gran Premio d'Italia per la classe MotoGp, precedendo la Honda di Marc Marquez. Rossi cade, Dovizioso terzo

A Jerez festa spagnolaMarquez vince, podio iberico

Marc Marquez vince a Jerez: alle sue spalle arrivano i connazionali Alex Rins e Maverick Vinales. Il Dottore è sesto