Fenomenale e inarrestabile Gianna!

  • Gianna Nannini

ROMA «Inondiamo il mondo di colori, inondiamo il mondo di canzoni». È il “grido di battaglia” di Gianna Nannini, una delle grandi voci del rock made in Italy, in concerto domani alle 21 al Palalottomatica. L’artista senese (nella foto di Simone Di Luca) sarà in scena malgrado l’infortunio al ginocchio che qualche giorni fa l’aveva costretta a interrompere il concerto di Genova, una delle date del suo Fenomenale il Tour. Nei giorni successivi all’infortunio la Nannini non ha rinunciato a esibirsi, seduta su un trono e aiutata da una stampella, senza perdere nulla della sua proverbiale energia.
Al centro del concerto, oltre ai suoi grande successi, ci saranno le canzoni dell’ultimo lavoro discografico Amore Gigante, disco di inediti uscito lo scorso ottobre, a quattro anni di distanza dal precedente inno. L’album conferma la strada intrapresa da qualche anno dalla cantante, sempre più incline a mettere insieme la forza del rock con atmosfere legate alla grande tradizione della melodia, dall’opera al pop. Le quindici canzoni comprese nel disco rappresentano un viaggio negli stati d’animo, un’autentica esplorazione emotiva dallo stile inconfondibile, una sorta di cinemascope dell’anima, un film in musica che la Nannini ha iniziato a scrivere ancora prima del disco Hitalia, con una serie di grandi collaboratori, da Alan Moulder a Michele Canova Iorfida a Will Malone, che lavora con lei dai tempi di Cuore (Info: ticketone.it).

Articoli Correlati

La Nannini ritorna livea teatro con l’Hitstory tour

La nostra diva del rock al Lingotto di Torino. Rock anche all'Hiroshima, con i Tre Allegri Ragazzi Morti