Con Mazzarri e Ljajic il Torino ferma l’Inter

  • Calcio

Calcio Il Toro si rilancia per l’Europa League e intanto complica i piani Champions dell’Inter, che manca il sorpasso alla Roma e subisce il ritorno della Lazio. La squadra di Spalletti dopo cinque risultati utili consecutivi riassapora l’amaro gusto della sconfitta. «La palla oggi non entrava neanche con le cannonate», si lamenta Spalletti denunciando una partita tutta all’attacco con due legni colpiti da Perisic e Rafinha) e le parate di un ottimo Sirigu. Il classico gol dell’ex firmato Ljajic rimette nuovamente in discussione la classifica nerazzurra. Spalletti a sorpresa rilancia dal 1' Borja Valero nel ruolo di trequartista centrale con Perisic e Candreva sugli esterni dietro all’unica punta Icardi. Al 37’ da un errore di Perisic nasce l’occasione del vantaggio per Ljajic appostato sul palo più lontano: l’inter non subiva gol da cinque partite. Per Mazzarri «non è una rivincita».

Articoli Correlati

Roma, ecco ManciniOra tutto su Alderweireld

L'ex atalantino ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2024. Ora si intensificherà il negoziato per il difensore del Tottenham

Icardi, offerta in arrivoil Napoli prepara 60 milioni

Sarebbe pronta una offerta del Napoli per Icardi: 60 milioni di euro. L'Inter nel frattempo è a Singapore dove sabato affronterà lo United

Italia-Brasile 25 anni fache fine hanno fatto i protagonisti

Mondiali americani 1994: che fine hanno fatto gli azzurri protagonisti della finale del Rose Bowl, il 17 luglio a Pasadena? Qui tutte le storie