Addio a Ray Wilkins L'omaggio di Franco Baresi

  • Calcio

CALCIO Era ricoverato da venerdì, a Londra, dopo un attacco di cuore. Era in coma farmacologico ma non ce l’ha fatta. A 61 anni è morto Ray Wilkins. Ex centrocampista di Manchester United e Chelsea (di cui è stato anche viceallenatore), di Paris St. German e Rangers (in Scozia vinse uno scudetto), era noto, e caro, al pubblico italiano per i suoi trascorsi al Milan, dove, assieme a Mark Hateley, giunse nel 1984. In rossonero restò per tre anni, collezionando 105 presenze e 3 gol: era l’epoca di Liedholm e del primo Berlusconi. Ieri lo ha ricordato Franco Baresi: «In questi momenti non sai mai cosa dire, ma è stato un onore averti avuto come compagno, eri speciale, un signore in campo e fuori. Grazie Ray Wilkins RIP».

METRO

Articoli Correlati

Dybala, 25 candeline"La Champions? Possiamo farcela"

Intervistato dal Mirror il calciatore argentino ha parlato della avventura europea, con l'arma-Ronaldo in più. Intanto la juve è tornata ad allenarsi

Jack, rischio intervento Milan pronto sul mercato

Tutto congiura per l’operazione di Giacomo Bonaventura. Intervento delicato: cartilagine del ginocchio.La stagione sarebbe finita. Ipotesi sul mercato

Ronaldo e Giorginaa Londra tra tennis e teatro

CR/ ha approfittato dei giorni di riposo concessi da Massimiliano Allegri per una piccola vacanza con la famiglia a Londra: dove non ha badato a spese