Addio a Ray Wilkins L'omaggio di Franco Baresi

  • Calcio

CALCIO Era ricoverato da venerdì, a Londra, dopo un attacco di cuore. Era in coma farmacologico ma non ce l’ha fatta. A 61 anni è morto Ray Wilkins. Ex centrocampista di Manchester United e Chelsea (di cui è stato anche viceallenatore), di Paris St. German e Rangers (in Scozia vinse uno scudetto), era noto, e caro, al pubblico italiano per i suoi trascorsi al Milan, dove, assieme a Mark Hateley, giunse nel 1984. In rossonero restò per tre anni, collezionando 105 presenze e 3 gol: era l’epoca di Liedholm e del primo Berlusconi. Ieri lo ha ricordato Franco Baresi: «In questi momenti non sai mai cosa dire, ma è stato un onore averti avuto come compagno, eri speciale, un signore in campo e fuori. Grazie Ray Wilkins RIP».

METRO

Articoli Correlati

Roma, ecco ManciniOra tutto su Alderweireld

L'ex atalantino ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2024. Ora si intensificherà il negoziato per il difensore del Tottenham

Icardi, offerta in arrivoil Napoli prepara 60 milioni

Sarebbe pronta una offerta del Napoli per Icardi: 60 milioni di euro. L'Inter nel frattempo è a Singapore dove sabato affronterà lo United

Italia-Brasile 25 anni fache fine hanno fatto i protagonisti

Mondiali americani 1994: che fine hanno fatto gli azzurri protagonisti della finale del Rose Bowl, il 17 luglio a Pasadena? Qui tutte le storie