Addio a Ray Wilkins L'omaggio di Franco Baresi

  • Calcio

CALCIO Era ricoverato da venerdì, a Londra, dopo un attacco di cuore. Era in coma farmacologico ma non ce l’ha fatta. A 61 anni è morto Ray Wilkins. Ex centrocampista di Manchester United e Chelsea (di cui è stato anche viceallenatore), di Paris St. German e Rangers (in Scozia vinse uno scudetto), era noto, e caro, al pubblico italiano per i suoi trascorsi al Milan, dove, assieme a Mark Hateley, giunse nel 1984. In rossonero restò per tre anni, collezionando 105 presenze e 3 gol: era l’epoca di Liedholm e del primo Berlusconi. Ieri lo ha ricordato Franco Baresi: «In questi momenti non sai mai cosa dire, ma è stato un onore averti avuto come compagno, eri speciale, un signore in campo e fuori. Grazie Ray Wilkins RIP».

METRO

Articoli Correlati

Play off, l'eterna ideaper rianimare il campionato

La formula dei play off dopo la regular season ha tra i suoi sostenitori anche Gabriele Gravina: ma la sua formula non convince tutti

Icardi, compleanno amarola dedica social di Wanda

Per Mauro Icardi 26esimo compleanno amaro, dopo le polemiche per la fascia tolta dalla società. Dalla moglie ed agente foto e frasi d'amore

Collovati punito dalla RaiSospeso per due settimane

La Rai ha sospeso fino al 9 marzo tutte le attività in tv e in radio dell’ex calciatore dopo la frase sessista detta domenica scorsa a “Quelli che il calcio"