La Roma va a Barcellona e ritrova il ninja Nainggolan

  • Champions League

CALCIO La Roma partirà stamattina da Fiumicino per Barcellona con una certezza: Raja Nainggolan al Camp Nou ci sarà. Il belga, alle prese con un problema al flessore, stringerà i denti. Dopo l’allenamento di ieri Eusebio Di Francesco ha recuperato anche Pellegrini, mentre non ce l’ha fatta Under (al suo posto El Shaarawy), che ad una rivista turca ha rivelato: «Mi voleva il City, ma ho preferito venire qui». La Roma a Barcellona? Compatta ed aggressiva. Non aspettatevi una partita difensiva, insomma. «Dobbiamo guardare a noi stessi- ha detto Di Francesco - per affrontare le squadre con lo spirito giusto, con grandissimo rispetto ma senza paura, perchè la paura non aiuta». I catalani giocheranno con il solito  4-4-2: davanti a Ter Stegen Sergi Roberto, Pique, Umtiti e Jordi Alba. Poi in mediana Busquets (problema muscolare per lui, ma domani sera ci sarà), Rakitic, Dembele e Iniesta. In avanti Suarez e Messi. El Shaarawy: «noi non abbiamo nulla da perdere».

Articoli Correlati
Champions League

Valencia-Juve 0-2CR7, rosso ingiusto e lacrime

Al Mestalla 2-0 per i bianconeri. CR7 esce in lacrime per il primo rosso (dubbio) in Champions
Champions League

Real Madrid-Roma 3-0Al Bernabeu non c'è partita

I giallorossi rimediano un ko e devono ringraziare il portiere Olsen se il risultato non è più tondo. Oltre al risultato, una prestazione che non convince
Champions League

Juve di scena a ValenciaStangata su Douglas Costa

Bianconeri in Spagna per la prima europea con un CR7 che scalpita. Il brasiliano invece squalificato per quattro giornate dopo il gestaccio a Di Francesco