La Roma va a Barcellona e ritrova il ninja Nainggolan

  • Champions League

CALCIO La Roma partirà stamattina da Fiumicino per Barcellona con una certezza: Raja Nainggolan al Camp Nou ci sarà. Il belga, alle prese con un problema al flessore, stringerà i denti. Dopo l’allenamento di ieri Eusebio Di Francesco ha recuperato anche Pellegrini, mentre non ce l’ha fatta Under (al suo posto El Shaarawy), che ad una rivista turca ha rivelato: «Mi voleva il City, ma ho preferito venire qui». La Roma a Barcellona? Compatta ed aggressiva. Non aspettatevi una partita difensiva, insomma. «Dobbiamo guardare a noi stessi- ha detto Di Francesco - per affrontare le squadre con lo spirito giusto, con grandissimo rispetto ma senza paura, perchè la paura non aiuta». I catalani giocheranno con il solito  4-4-2: davanti a Ter Stegen Sergi Roberto, Pique, Umtiti e Jordi Alba. Poi in mediana Busquets (problema muscolare per lui, ma domani sera ci sarà), Rakitic, Dembele e Iniesta. In avanti Suarez e Messi. El Shaarawy: «noi non abbiamo nulla da perdere».

Articoli Correlati
Champions League

Tottenham, City affondatoIl Liverpool sbanca Oporto

A Manchester 7 gol: Spurs in semifinale contro l'Ajax.
Champions League

Juve, il ko costapiù dell'amarezza

Mancati incassi, stop crescita, crollo in Borsa: da Neres & soci un buco da almeno 40 milioni
Champions League

Juventus-Ajax 1-2Bianconeri, l'Europa è amara

Bianconeri eliminati: l’Ajax passa a Torino. Di CR7 il vantaggio: poi gli olandesi decollano