È già Juventus-Milan il campionato è ad un bivio

  • Calcio

CALCIO Signori allacciate le cinture di sicurezza prego: il campionato italiano (l’unico tra quelli maggiori a non avere già un vincitore certo) entra nel vivo di una girandola di scontri diretti e si prevedono scossoni. Inutile negarlo: la madre di tutte le partite in questa trentesima giornata di Serie A è Juventus-Milan. I bianconeri non hanno altra scelta se non vincere ma occhio al Milan: ieri Arrigo Sacchi, ospite di “Un giorno da pecora”, ha detto che «i bianconeri sono favoriti, ma i rossoneri stanno molto bene». Insomma, maneggiare con cura.
Allegri ritrova Benatia, che giocherà in coppia con Rugani (anche se nell’allenamento di mercoledì si è visto Chiellini - vittima di un risentimento al flessore-  svolgere parte della seduta in gruppo: non è esclusa la sua presenza contro il Milan). Siccome tre giorni dopo il Milan sarà un certo Real Madrid a correre sul prato dello stadio torinese, Allegri sabato potrebbe risparmiare Alex Sandro e Khedira, tornati malconci dalle nazionale. Asamoah agirà come terzino, mentre Mandzukic dovrebbe tornare sulla corsia di sinistra in un 4-2-3-1.
Fronte Milan: Kessie non è superstizioso e, ai microfoni di Sky Sport azzarda il pronostico: «Vinciamo noi 2-0. Con un mio gol». La speranza di Gattuso è che Romagnoli possa  farcela e l’unico indisponibile (oltre a Conti) sarà  Abate. Tridente confermato in attacco, con Suso, Cutrone e Calhanoglu. Sugli esterni in difesa Calabria e Rodriguez.
Poche ore prima di Juve-Milan si giocherà Sassuolo-Napoli, altra gara clou in chiave campionato. Sarri attende tuttora  notizie sulle condizioni di Hamsik e Hysaj, in dubbio.  Se non li vedrà al 100% lancerà (suo malgrado) Zielinski e Maggio.
 

Articoli Correlati

Roma, ecco ManciniOra tutto su Alderweireld

L'ex atalantino ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2024. Ora si intensificherà il negoziato per il difensore del Tottenham

Icardi, offerta in arrivoil Napoli prepara 60 milioni

Sarebbe pronta una offerta del Napoli per Icardi: 60 milioni di euro. L'Inter nel frattempo è a Singapore dove sabato affronterà lo United

Italia-Brasile 25 anni fache fine hanno fatto i protagonisti

Mondiali americani 1994: che fine hanno fatto gli azzurri protagonisti della finale del Rose Bowl, il 17 luglio a Pasadena? Qui tutte le storie