Voragine sotterranea chiusa via Newton

  • ROMA BUCHE

ROMA Una enorme cavità sotterranea è stata scoperta ieri pomeriggio dai vigili del fuoco sotto via Isacco Newton, all’altezza di via Luigi Corti. Una voragine sotterranea provocata probabilmente dal collasso di una fognatura. I pompieri intervenuti con due squadre, hanno rilevato una sorta di enorme camera d’aria con una superficie di almeno 30 metri quadrati. Un “buco” sotto una sottile lingua d’asfalto estremamente pericoloso, tanto che i vigili hanno ordinato la chiusura della strada, una delle arterie più importanti nel quadrante ovest della città. La via ora è inaccessibile tra tra via Portuense e via Luigi Corti, ma solo nella carreggiata che conduce verso Monteverde. La polizia locale ha chiuso anche le due rampe che da via Portuense immettono in via Newton, con provenienza da via del Trullo e da largo La Loggia. Inevitabili i pesanti disagi sul traffico. Un ennesimo problema legato allo stato delle strade e del sottosuolo della Capitale, che almeno stavolta non ha provocato danni alle auto parcheggiate.

PAOLO CHIRIATTI    

Articoli Correlati

Alberi e buchetraffico in tilt

Via Nizza dissestata, cedro si schianta in via Volturno. In via Salaria ancora decine di automobilisti in panne

Buche, allerta infinitavoragine inghiotte Suv

il cedimento nella notte sulla circonvallazione Gianicolense

A Ostia maratonacon la protesta

I cittadini del Municipio X manifestano contro le buche