Roma, per Gandini Totti «è centrale»

  • Calcio

CALCIO «È una di quelle sfide per cui vale la pena giocare una stagione». È pronto al doppio confronto nei quarti di Champions contro il Barcellona l’amministratore delegato della Roma, Umberto Gandini che ai microfoni di “Radio anch’io Sport” su Rai Radio1 ha commentato il sorteggio di Nyon che metterà di fronte i giallorossi a Messi e compagni. «C’è grande soddisfazione per aver raggiunto un traguardo che la società non raggiungeva da molti anni», prosegue il dirigente, «ci apprestiamo a giocare, con mente libera, una partita che molti sognano». Parole importanti quelle dedicate a Francesco Totti: «È centrale nel nostro progetto. È con noi nel nuovo ruolo da inizio stagione, sta facendo una transizione importante. Il passaggio dal campo alla scrivania non è indolore e richiede tempo, attenzione e pazienza. Ci troviamo bene con lui e Francesco è molto vicino alla squadra, a Di Francesco e a Monchi. Sta dando il suo contributo imparando un po’ di segreti da chi gli sta intorno».

METRO

Articoli Correlati

Zaniolo si raccontadal futuro incerto alla Champions

Il giovane talento della Roma parla del suo momento magico e delle tappe che lo hanno portato dritto fino in Champions

Inter-Austra ViennaSpalletti predica prudenza

Stasera Austria Vienna a San Siro (ore 21.00): il tecnico toscano non vuole cali di tensione. Su Icardi: «meno social, più realtà»

Chi è Marina Granovskaia la lady di ferro che silurerà Sarri

In un calcio venato di maschilismo spunta la figura di Marina Granovskaia, duro ad del Chelsea. Ha domanto Antonio Conte, domenica potrebbe cacciare Sarri