Roma, per Gandini Totti «è centrale»

  • Calcio

CALCIO «È una di quelle sfide per cui vale la pena giocare una stagione». È pronto al doppio confronto nei quarti di Champions contro il Barcellona l’amministratore delegato della Roma, Umberto Gandini che ai microfoni di “Radio anch’io Sport” su Rai Radio1 ha commentato il sorteggio di Nyon che metterà di fronte i giallorossi a Messi e compagni. «C’è grande soddisfazione per aver raggiunto un traguardo che la società non raggiungeva da molti anni», prosegue il dirigente, «ci apprestiamo a giocare, con mente libera, una partita che molti sognano». Parole importanti quelle dedicate a Francesco Totti: «È centrale nel nostro progetto. È con noi nel nuovo ruolo da inizio stagione, sta facendo una transizione importante. Il passaggio dal campo alla scrivania non è indolore e richiede tempo, attenzione e pazienza. Ci troviamo bene con lui e Francesco è molto vicino alla squadra, a Di Francesco e a Monchi. Sta dando il suo contributo imparando un po’ di segreti da chi gli sta intorno».

METRO

Articoli Correlati

Caos Serie BPer ora resta a 19 squadre

Il Tar del Lazio ha revocato il decreto presidenziale che la sezione, con un altro presidente, ha emesso sabato accogliendo i ricorsi di Pro Vercelli e Ternana

Empoli-Lazio 0-1I biancocelesti soffrono ma passano

Basta un gol di Parolo ai biancocelesti per sbancare il Castellani. Ma i toscani vendono cara La squadra di Inzaghi sale così a quota sei punti in classifica

Ronaldo, è doppiettaLa Juventus già vola

Juventus-Sassuolo 2-1. Per il portoghese prima rete (con doppietta) in bianconero- La squadra di Allegri sempre più padrona del campionato