Micciché n°1 della Lega Eletto all'unanimità

  • Calcio

CALCIO Gaetano Micciché, 67 anni, siciliano di nascita ma milanese di adozione e milanista di fede, fratello del politico Gianfranco, è il nuovo presidente della Lega calcio Serie A. è stato eletto all’unanimità dai 20 presidenti dei club a MIlano. Succede a Maurizio Beretta. Micciché è un “papavero” del sistema bancario: attualmente è il presidente di Banca Imi. Laureato in Giurisprudenza, grande appassionato di sport, è anche membro del Consiglio di Rcs, dell’Abi e del Comitato Scientifico del Politecnico di Milano. Nel 2013 è stato nominato Cavaliere del Lavoro dall’allora presidente Napolitano. La scelta del nome di Micciché, fortemente voluto da Malagò, arriva dopo un periodo complesso per la Lega, con il commissariamento seguito alla scadenza di Beretta.

METRO

Articoli Correlati

Sassuolo-Lazio 1-1Inzaghi felice solo a metà

La Lazio torna con un pareggio da Reggio Emilia: ma il tecnico laziale sorride poco perchè nel giorno della sconfitta dell'Inter poteva recuperare più punti

L'Inter crolla 4-1La sconfitta che non t'aspetti

Nerazzurri travolti 4-1 a Bergamo dall’Atalanta. Spalletti, niente scuse: «Poco concentrati»

Roma-Samp 4-1La crisi è in archivio

I giallorossi calano il poker contro i doriani: as egno anche Patrik Schick, che comincia quindi a calarsi nel ruolo di vice Dzeko. Doppietta di El Shaarawy