Micciché n°1 della Lega Eletto all'unanimità

  • Calcio

CALCIO Gaetano Micciché, 67 anni, siciliano di nascita ma milanese di adozione e milanista di fede, fratello del politico Gianfranco, è il nuovo presidente della Lega calcio Serie A. è stato eletto all’unanimità dai 20 presidenti dei club a MIlano. Succede a Maurizio Beretta. Micciché è un “papavero” del sistema bancario: attualmente è il presidente di Banca Imi. Laureato in Giurisprudenza, grande appassionato di sport, è anche membro del Consiglio di Rcs, dell’Abi e del Comitato Scientifico del Politecnico di Milano. Nel 2013 è stato nominato Cavaliere del Lavoro dall’allora presidente Napolitano. La scelta del nome di Micciché, fortemente voluto da Malagò, arriva dopo un periodo complesso per la Lega, con il commissariamento seguito alla scadenza di Beretta.

METRO

Articoli Correlati

Milan, offese all'arbitroGattuso squalificato

È ancora Juventus-Milan: il tecnico rossonero è stato squalificato per offese all'arbitro Banti prima delle premiazione. La sconterà in campionato

Inter-SassuoloDiecimila bimbi allo stadio

Inter-Sassuolo, Vuoto a causa della squalifica per i fatti di Inter-Napoli, domani in occasione di Inter-Sassuolo San Siro sarà comunque pieno di piccoli

Roma-Torinodubbio tra Dzeko e Schick

Verso Roma-Torino: Di Francesco dovrà scegliere tra il rientrante Dzeko ed il ceco, che nelle ultime gare è sembrato molto in crescita