Micciché n°1 della Lega Eletto all'unanimità

  • Calcio

CALCIO Gaetano Micciché, 67 anni, siciliano di nascita ma milanese di adozione e milanista di fede, fratello del politico Gianfranco, è il nuovo presidente della Lega calcio Serie A. è stato eletto all’unanimità dai 20 presidenti dei club a MIlano. Succede a Maurizio Beretta. Micciché è un “papavero” del sistema bancario: attualmente è il presidente di Banca Imi. Laureato in Giurisprudenza, grande appassionato di sport, è anche membro del Consiglio di Rcs, dell’Abi e del Comitato Scientifico del Politecnico di Milano. Nel 2013 è stato nominato Cavaliere del Lavoro dall’allora presidente Napolitano. La scelta del nome di Micciché, fortemente voluto da Malagò, arriva dopo un periodo complesso per la Lega, con il commissariamento seguito alla scadenza di Beretta.

METRO

Articoli Correlati

La Juve è campioneOttavo titolo consecutivo

La Juventus ha vinto lo scudetto battendo la Fiorentina 2-1 a Torino

Milan, grinta Cutroneper la volata in Europa

«Crediamo alla Champions»: l'attaccante rossonero, alla vigilia della gara contro il Parma, avverte tutti: «faremo di tutto per tornarci»

Adesso la Juve vuole la festa scudetto

Basta un punto per vincere lo scudetto, l’ottavo di fila. I bianconeri allo Stadium si troveranno di fronte la Fiorentina dopo la delusione Champions