Micciché n°1 della Lega Eletto all'unanimità

  • Calcio

CALCIO Gaetano Micciché, 67 anni, siciliano di nascita ma milanese di adozione e milanista di fede, fratello del politico Gianfranco, è il nuovo presidente della Lega calcio Serie A. è stato eletto all’unanimità dai 20 presidenti dei club a MIlano. Succede a Maurizio Beretta. Micciché è un “papavero” del sistema bancario: attualmente è il presidente di Banca Imi. Laureato in Giurisprudenza, grande appassionato di sport, è anche membro del Consiglio di Rcs, dell’Abi e del Comitato Scientifico del Politecnico di Milano. Nel 2013 è stato nominato Cavaliere del Lavoro dall’allora presidente Napolitano. La scelta del nome di Micciché, fortemente voluto da Malagò, arriva dopo un periodo complesso per la Lega, con il commissariamento seguito alla scadenza di Beretta.

METRO

Articoli Correlati

Caos Serie BPer ora resta a 19 squadre

Il Tar del Lazio ha revocato il decreto presidenziale che la sezione, con un altro presidente, ha emesso sabato accogliendo i ricorsi di Pro Vercelli e Ternana

Empoli-Lazio 0-1I biancocelesti soffrono ma passano

Basta un gol di Parolo ai biancocelesti per sbancare il Castellani. Ma i toscani vendono cara La squadra di Inzaghi sale così a quota sei punti in classifica

Ronaldo, è doppiettaLa Juventus già vola

Juventus-Sassuolo 2-1. Per il portoghese prima rete (con doppietta) in bianconero- La squadra di Allegri sempre più padrona del campionato