È sold out per Gazzelle e la Michielin

  • Francesca Michielin

MILANO Parte con “tutto esaurito” il tour di Francesca Michielin. La giovane artista veneta (nella foto di Letizia Ragno) dopo l’anteprima parmense, debutta ufficialmente domani al Fabrique coi live legati al suo ultimo cd, “2640”. Un disco di pop melodico ammantato d’elettronica, con l’aiuto di amici-colleghi come Cosmo, Calcutta e Tommaso Paradiso. E sarà un set con una formazione ridotta che metterà in luce la sua voce e il suo talento di polistrumentista. Sold out anche domenica nel club di via Fantoli per il fenomeno Gazzelle e il suo “Superbattito”, fra synth pop e canzone d’autore: ospiti speciali, Luca Carboni e  Marco Mobrici dei Canova.

Sul tema indie-pop d’autore anche il set di Paletti, stasera al Serraglio con Lucio Leoni ed Elso, seguiti domani da Dunk e domenica da The Rumjacks. Più tosto l’appuntamento di oggi all’Alcatraz, con i metallari Usa Black Label Society, mentre per gli appassionati di jazz alla Sala Fontana Ferdinando Faraò con la sua Artchipel Orchestra, vincitrice nel 2017 del Premio della giuria del Top Jazz come miglior formazione.

Il Blue Note risponde col chitarrista Michael Landau (oggi), l’evento “Celebrate15” con Nick The Nightfly, Sarah Jane Morris, Karima e altri (domani) e Mark Guiliana Jazz Quartet (domenica). Domani all’Auditorium di Largo Mahler il compositore e pianista milanese Roberto Cacciapaglia presenta Quarto Tempo Celebration Tour 2018.

 

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati
Francesca Michielin

Michielin: È il momentodi ballare!

Francesca Michielin racconta il video di “Tropicale” dal backstage del Wind Summer Festival, in onda dal 5 luglio su Canale 5
Francesca Michielin

Michielin: Un viaggiotra i colori dell'anima

“2640” è il titolo del nuovo album che Francesca presenterà con un mini-live alla Feltrinelli Stazione Porta Nuova