Pausini: Oggi non ho più paura di fallire

  • Laura Pausini

MUSICA In volo con Laura Pausini. Non è una metafora, ma il curioso modo in cui la popstar ha presentato il suo nuovo cd, Fatti sentire. Cioè su un aereo Alitalia da Milano a Roma, direzione Circo Massimo, dove il 21 e 22 luglio terrà due 2 concerti. «All’inizio ero entusiasta, poi ho avuto paura di fallire. Per fortuna i numeri sono incoraggianti», racconta. A seguire un tour mondiale con ritorno live in Italia da settembre (l’8 a Milano e il 26 ottobre a Torino).

«E sul palco voglio fare molte nuove canzoni. Il titolo del disco è un invito ad andare avanti senza curarsi dei giudizi altrui. È sbagliato snaturarsi per compiacere gli altri. Un errore che ho fatto anch’io, che sotto l’aspetto di donna forte in realtà sono molto fragile. Tutte le canzoni hanno lo stesso filo conduttore e parlano di persone che devono fare una scelta». Un album che mescola ballate, pop e anche un po’ di reggaeton, come nella divertita Nuevo: «Vivo 6 mesi l’anno a Miami, impossibile non farsi influenzare. E poi i latini sono veraci come noi romagnoli. Anche se nelle scelte rimango profondamente italiana. Le elezioni? Non sono preparata, però mi sembra che non ci si capisce un c….». Laura smentisce la news che la vorrebbe nuova direttrice artistica di Sanremo: «Non reggerei la responsabilità». E guarda al futuro: «Non mi sento arrivata, cerco sempre nuove sfide».

 

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati

Pausini: Con Antonacci ho una carica in più

L’artista sbarca all’Olimpico sabato sera, con nuovo tour e album, pronta a ripercorrere la sua carriera