Inzaghi: In Europa dobbiamo ripartire

  • Lazio

CALCIO «Come sta la squadra psicologicamente? Non siamo al massimo, è normale. Dobbiamo ripartire dalle prestazioni. Nel girone di andata abbiamo battuto sia Juve che Milan, al ritorno siamo stati sfortunati» così  Simone Inzaghi in vista di Lazio-Dinamo Kiev domani sera allo Stadio Olimpico.

«La Dinamo gioca da tanti anni questa competizione – spiega il tecnico biancoceleste – ha ottime individualità. Non va sottovalutata, dovremmo fare un risultato positivo perché al ritorno non sarà semplice, per l’ambiente del tifo e per il clima. I nostri tifosi? Li abbiamo sentiti vicini. Lo striscione di sabato è stato molto bello, giovedì dovranno sostenerci. Se preferisco giocare in casa all’andata o al ritorno? Non è importante, è fondamentale l’approccio alla gara». E sulle scelte chiosa: «Devo ancora valutare chi schierare, Marusic non ci sarà. Fisicamente stiamo bene, con la Juve ci ha condannato un episodio finale».

 

METRO

Articoli Correlati

Scuola, addio certificatiper malattie oltre i 5 giorni

A partire da domani, anche nella regione Lazio

Doppietta di ImmobileLa Lazio domina il Verona

La Lazio vince 2-0 e si riprende la zona Champions. Tare choc: «De Vrij via a fine stagione»

Lazio-Genoa 1-2, gli exaffondano i biancocelesti

Ballardini e Pandev colpiscono al cuore la truppa di inzaghi, che ora resta inchiodata a quota 46 con un solo punto sull'Inter