Brignano Enricomincia da se stesso

  • Torino/Teatro

TORINO Presente, passato e futuro per raccontare i suoi fantastici ed eclettici trent’anni di carriera e di risate. Tutto insieme appassionatamente nello spettacolo “Enricomincio da me Unplugged” che vedrà assoluto protagonista, da domani a domenica al Teatro Alfieri, un attore, comico e regista dalla grande popolarità come Enrico Brignano

A 51 anni suonati, Brignano ripercorrerà sul palco le tappe della sua vita e professione iniziando proprio dalla borgata romana in cui è nato, una piccola frazione di periferia come il quartiere di Dragona che diventa un luogo di meravigliosi racconti, speranze ed istantanee famigliari tra dialoghi con i genitori, in particolare con la madre Anna. 

Poi, il ricordo delle sue prime e divertenti esibizioni avvenute, con tanto di imitazioni, proprio sui convogli del treno che, da ragazzo, lo portava a scuola e che venivano applaudite dai pendolari a bordo, il suo primo pubblico. 

Il racconto virerà anche su Gigi Proietti, che per Brignano è “Gigggi”, con tre G, e che gli fu maestro, nell’apprendistato di formazione, nel suo laboratorio attoriale.

Nel mezzo, a scaldare la platea, troveranno spazio  anche performance canore e sketch celebri del suo repertorio con personaggi mitici come Igor e Zagor che sveleranno  Brignano ottimo poliglotta di tutti i dialetti italiani, ma anche eccellente parodista di molte lingue internazionali (Info: torinospettacoli.com).

ANTONIO GARBISA

Articoli Correlati

Donnellan rende pulp il Vendicatore di Middleton

Da stasera a domenica alle Fonderie Limone di Moncalieri “La tragedia del vendicatore”

Concentrica, lo spettacolosi sposta per la città

Da oggi al 17 novembre la rassegna presenterà spettacoli dal vivo in diversi spazi di Torino

La classe operaia va in teatro

Il film di Petri e Pirro sbarca al Carignano con la regia di Guido Longhi e Lino Guanciale protagonista