Poca neve e pochi treni

  • Milano

Pochi fiocchi e nessun disagio in città per la nevicata di giovedì. Anche venerdì è prevista qualche spruzzata che però non impensierisce.
 A creare problemi sono stati invece i tagli ai treni  imposti da Rfi, come stigmatizza il comitato pendolari: «La circolazione ferroviaria sulle linee delle Ferrovie Nord è stata regolare- dicono, ma non così sulla rete Rfi- Nonostante questa nevicata non sia tra le più forti e nonostante la rete Rfi sia attrezzata con i sistemi di riscaldamento degli scambi, sono state previste tantissime soppressioni, alcune del tutto incomprensibili». Lungo l’elenco delle soppressioni: sulla Como-Lecco la metà dei treni,  da Seregno ad Albairate il servizio previsto totalmente sospeso, come sulla Seregno-Carnate, quando i treni viaggiano su una linea indipendente che non ha scambi». Un eccesso di prudenza che ha fortemente penalizzato i pendolari. Trenord ha ribadito anche ieri  che la riduzione del servizio è stata decisa da Rfi. Venerdì il servizio dovrebbe essere regolare.

Articoli Correlati

Sala non mollasul “via” all'Area B

Proteste o non proteste, il blocco ai mezzi più inquinanti da lunedì 25 febbraio si farà, dice il sindaco

Rivolta contro Area BAmbulanti bloccano il traffico

Continua il braccio di ferro sulle deroghe

Area B, su deroghe lite Comune-Regione

No a nuovi permessi per categorie deboli