Colapesce porta live l’“Infedele”

  • Musica/Torino

TORINO L'hanno definito, fra il serio e il faceto, “una specie di David Byrne siciliano” per quel suo stile contaminato e intrigante. Scomodi paragoni a parte, Colapesce si colloca fra i più interessanti e originali cantautori di casa nostra, apprezzato per altro anche all'estero, come testimoniano le ottime recensioni di testate come “The Guardian”, “NME” e “Le Monde”. 

Lorenzo Urciullo (questo il suo vero nome) sarà sabato allo Spazio 211 per recuperare la data annullata lo scorso gennaio. Per l'occasione (ore 22, euro 13.50) presenterà il nuovo tour, incentrato sull'ultimo album “Infedele”, una sorta di atto d'amore verso la musica più libera e fuori dai vincoli di stili e generi.

Non a caso il disco, da cui è tratto il video-singolo “Sospesi” (con l'attrice Valentina Lodovini), spazia dalla canzone d'autore italiana al fado portoghese, dall'elettronica da club al tropicalismo brasiliano, il free jazz, le colonne sonore di Umiliani e le ballate. Di tutto un po', insomma, con un approccio complesso e accessibile al tempo stesso, pop e sperimentale. 

Per i patiti della dance, sabato al Lingotto, si terrà il “Reload Music Festival”, maratona a ritmo di edm dalle 12 a notte fonda con ospiti come Alan Walker, Timmy Trumpet e altri (euro 28). 

Più soft la proposta del FolkClub, che sabato ospiterà il raffinato trio Javier Girotto, Peppe Servillo e Natalio Mangalavite con l'album “Parientes”. 

Intanto ecco per stasera al Blah Blah l'elettronica di In.Visible, progetto solista di Andrea Morsero, musicista, dj e performer vercellese.

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati

Con gli Skatalitesuna serata a tutto ska

La band nasce in Giamaica e ruota attorno alla co fondatrice Doreen Shaffer

All'Hiroshima solidarietàa tutta musica

All’Hiroshima stasera si svolgerà “Rock Song is a Love Song”, concerto benefit: al centro dell'esibizione la JC Band

Caparezza presenta un live ad alta tensione

Il cantautore stasera allo Stupinigi Sonic Park