Processo a Di Francesco Totti "blinda" il mister

  • Calcio

CALCIO Malgrado la neve caduta su Roma a Trigoria l’ambiente è incandescente, con giocatori finiti   sul banco degli imputati e l’allenatore che invece comincia a sentire scricchiolare pericolosamente la sua panchina. Da Montecarlo, dove ieri sera è stato premiato con il Laureus Sport Award in qualità di ambasciatore, Francesco Totti ha parlato del momento complicato della Roma. Ed il suo è un messaggio rassicurante: soprattuto per l’allenatore  («che sosterremo fino alla fine perché è un punto fermo della nostra società»). Monchi, volato a  Boston dopo il collasso contro il Milan,  «è andato a parlare col presidente Pallotta di altre cose, non certo dell'allenatore». Per Totti c’è una sola medicina per uscire dalla crisi: «essere uniti e andare avanti con un unico obiettivo: arrivare il più lontano possibile in Champions e in campionato». Lo scudetto? «Spero vinca il Napoli anche perché la Juve altrimenti diventa monotona». A Trigoria nel frattempo musi lunghi.  A Napoli Di Francesco ritrova De Rossi ma rischia Pellegrini.a.b.

Articoli Correlati

Per Paul Guascoignei guai non finiscono mai

Questa volta l'ex centrocampista della Lazio è accusato di molestie sessuali dalla polizia

Contro gli Stati Unitil'Italia verde

Occhi puntati su Tonali, Lasagna, Kean & Co. nell'amichevole a Genk

Pellegrini e Vrsaljkotornano acciaccati

Il romanista e l'interista “ko” dopo le gare di Nations League. Martedì sera a Genk amichevole Italia-Usa