Bloccati a QT8 quattro writers

  • Milano

MILANO Quattro writer, due italiani, con precedenti, di 20 e 25 anni e due francesi di 27 e 32 sono stati fermati dall'unità nucleo Tutela decoro urbano della polizia locale, prima di riuscire a imbrattare un treno della metropolitana M1. I quattro, intorno alle 6.20 di ieri si sono introdotti nel binario tronco della stazione Qt8, ma  sono stati intercettati dalla centrale operativa Security di Atm. I giovani, a cui sono state sequestrate bombolette di vernice, guanti, mascherine, telefoni cellulari e macchine fotografiche sono stati denunciati per invasione di edifici, tentato danneggiamento aggravato e interruzione di pubblico servizi. Per bloccarli è stato necessario sospendere la circolazione della M1 tra Lotto e San Leonardo.
Atm ha colto l’occasione per rendere noto il drastico calo di fenomeni di imbrattamento in metrò che dai 150 del 2014 si sono dimezzati a 75 nel 2017. Merito delle nuove squadre di security che a regime dovrebbero vedere in azione 130 addetti. «In questo momento storico, il numero di treni di Atm graffitati è quasi pari a zero», ha annunciato l’Azienda. Negli ultimi tempi non sono mancati numerosi episodi di gravi vandalismo sui treni, che ha recentemente portato all’identificazione di una quarantina di vandali minorenni .  

 

Articoli Correlati

M4: a Sant’Ambrogio vetro, ferro e scalinata

Via libera della Soprintendenza al nuovo progetto che valorizza la Pusterla restaurata

Tifoso ucciso, verticea Natale per gli scontri

Arrestato Ciccarelli ultrà leader dei Viking

«Maltrattato dal padrone»il pitbull mordace

Aggredì tre persone, ma la prima vittima sarebbe lui