Troppe bici vandalizzate GoBee via dall'Europa

  • Mobilità

Da alcuni mesi a Roma, Torino e Firenze era presente Gobee bike, società di bike sharing con base a Hong Kong. Ma adesso l’annuncio: lascia l’Italia e l’Unione europea. E lo fa - precisa - a causa del vandalismo troppo diffuso contro le proprie flotte di biciclette, che ha reso economicamente insostenibile la prosecuzione delle attività. «Con tristezza annunciamo ufficialmente la fine del servizio di Gobee.bike in Italia - si spiega in una comunicato che la società ha inviato agli abbonati del servizio -Durante i mesi di dicembre e gennaio-le nostre biciclette sono diventate il bersaglio di sistematici atti di vandalismo, trasformandosi così in oggetti da distruggere per puro divertimento. Mediamente, il 60% della nostra flotta europea ha subito danneggiamenti, vandalismi o è stato oggetto di fenomeni di privatizzazione». Per questi motivi «non c'è stata nessun'altra opzione se non procedere al termine del servizio a livello nazionale e continentale. Una decisione sofferta dal punto di vista morale, umano e finanziario». A Firenze e Torino la società si era appena insediata.

Articoli Correlati

eCooltra e CampidoglioScommessa sullo scooter sharing

Campidoglio ed eCooltra hanno festeggiato i primi 18 mesi di servizio di scooter sharing operato dalla società nella Capitale

Ora il treno a idrogenoè diventato una realtà

È appena entrato in funzione in Germania al posto dei diesel: zero emissioni e zero rumore

Eco-Scooter sharingil boom di eCooltra

Il Gruppo eCooltra consolida la leadership in Europa nel segmento dello scooter sharing elettrico celebrando i 500.000 utenti