Neve alle porte di Roma Castelli imbiancati

  • MALTEMPO

ROMA. Come previsto dalla Protezione civile, neve ieri alle porte di Roma, con leggero nevischio caduto anche in alcune zone nord della città. A Sud, invece,  ai Castelli Romani, da Nemi a Frascati e Velletri, la neve è caduta copiosamente. A Velletri i primi ficchi sono scesi alle 8.30 circa, ma il flusso è aumentato poco dopo le 9. Inizialmente la neve faceva un misto con la pioggia poi, invece, è cominciata a scendere abbondante posandosi sulle auto e sui tetti che appaiono imbiancati.

Pulizia. La Sala Operativa Permanente dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile ha coordinato questa mattina le operazioni di pulizia delle strade provinciali e comunali dopo la lieve nevicata che ha coinvolto il territorio dei Castelli Romani. In particolare, sono state 12 le associazioni di volontariato con circa 50 volontari ad entrare in azione con mezzi spazzaneve e spargisale. I Comuni interessati sono stati Rocca Priora, Genzano, Nemi, Velletri, Frascati, Lariano, Montecompatri, Rocca di Papa, Norma, Bassiano, Amaseno e Segni.

 

Articoli Correlati

Buran, tracollo termicoin arrivo in tutta Italia

Appennino centrale sotto una fitta coltre bianca, dal fine settimana arriva il gelo siberiano

Gelo e grandi nevicatePossibili fiocchi anche a Roma

Lunedì 26 la coltre bianca potrebbe tornare anche nella Capitale. Temperature a picco

In arrivo un'ondatadi freddo siberiano

Per il 25 febbraio è atteso il burian, con temperature di meno 12 in Pianura Padana