L'Italia fa festa Fontana oro, Pellegrino argento

  • Giochi invernali

GIOCHI OLIMPICI È l’Italia che più ci piace: una grande, immensa Arianna Fontana (nella foto sopra e di lato)  ha conquistato  la medaglia d’oro nei 500 metri dello short track ai Giochi invernali di Pyeongchang. La portabandiera azzurra si è imposta con il tempo di 42’’569 davanti all’olandese Yara Van Kerkhof (43’’256) e alla canadese Kim Boutin (43’’ 881). Sempre al comando, nella finale a cinque disputata in una bolgia di tifo per la coreana Choi (giunta seconda ma squalificata). «Impressionante. Che personalità, Arianna» ha commentato il presidente del Coni, Giovanni Malagò.  «Ho cercato questa medaglia per anni. Ho patito la fame per tre mesi con la dieta che mi sono imposta. Mi sono detta sono solo quattro giri e mezzo, prendi e vai», ha poi detto commossa Arianna Fontana. Un oro da portabandiera ai colori azzurri mancava -per la cronaca - dal 1994: a vincerlo fu Deborah Compagnoni. Federico Pellegrino invece ha conquistato la medaglia d’argento nella sprint in tecnica classica di sci nordico alle Olimpiadi di PyeongChang. L’azzurro, autore di una gara straordinaria, ha battuto al fotofinish il russo Bolshunov. Oro al norvegese Johannes Klaebo. Il medagliere azzurro ha così tre medaglie: oro, argento e bronzo.

Articoli Correlati
Giochi invernali

Argento e bronzoGrandi staffette

Arianna Fontana guida a uno storico argento. E il bronzo arriva dal biathlon
Giochi invernali

Curling, bronzo russonei guai per doping

A PyeongChang un caso scuote la tregua (oggi controanalisi). Male gli azzurri, sempre nel curling. E nel Gigante
Giochi invernali

Due bronzi azzurriBrignone e Tumolero sono frecce

Federica Brignone è terza nel gigante ieri alle spalle di Mikaela Shiffrin e della Mowinckel. Tumolero invece decolla nei diecimila pattinaggio di velocità