Liceo Seneca, calcinacci durante le lezioni

  • ROMA SCUOLA

ROMA Tragedia sfiorata ieri al liceo romano Lucio Anneo Seneca in via Francesco Albergotti, quando, durante l’ora di educazione fisica, una parte dell'intonaco del muro esterno del campetto all'aperto si è staccata di netto ed è venuta giù mancando per un pelo un’alunna che era lì con altri compagni.

La paura tra gli studenti è stata tanta e nella mattinata i ragazzi hanno deciso di uscire dall’istituto. All’esterno della scuola hanno organizzato un’assemblea straordinaria (nella foto) per evidenziare il problema e denunciare la fatiscenza e il degrado della struttura nella quale sono costretti a stare.

La preside - secondo quanto riferito dagli stessi studenti - ha subito chiamato i vigili del fuoco che hanno svolto un sopralluogo, mettendo i nastri di sicurezza attorno ai punti adiacenti ai muri che presentano intonaco pericolante e buttando giù le altre parti di intonaco che rischiavano di crollare. Appena possibile, la preside trasmetterà alla città metropolitana la relazione dei vigili con allegata la richiesta di intervento e ristrutturazione urgente della scuola.

Gli studenti del Seneca hanno ricordato come da anni le condizioni dell’istituto sono pessime. In passato erano state indette diverse manifestazioni e assemblee su questo tema. 
L’incidente di ieri ricorda quello, più grave, avvenuto lo scorso 17 gennaio al liceo Virgilio nel centro di Roma: una tegola della scuola venne giù dal tetto colpendo una studentessa che fu poi ricoverata in codice giallo al Bambin Gesù.

PAOLO CHIRIATTI
(Foto da Facebook/Aurelio in Comune)

Articoli Correlati

Per l'amianto alla Crispibimbi "ostaggio" in aula

I residui dei vecchi cassoni incapsulati in cortile. E gli alunni costretti nelle classi durante la ricreazione