Sulla ribalta tra classici e novità

  • Lina Sastri/Massimiliano Marolda

ROMA Classici, testi coraggiosi, musica, comicità: si può scegliere di tutto nei teatri romani, questa settimana. Una rivisitazione di Luigi Pirandello che vuole essere innanzitutto un’arguta indagine sulle peculiarità e sui rapporti tra il linguaggio teatrale e quello cinematografico: fino al 18, all’Argentina, arrivano i Sei personaggi in cerca d’autore diretti da Luca De Fusco.
Dall’8 al 18, alla Sala Umberto, Appunti di viaggio. Biografia in musica ci guida attraverso le tappe salienti della carriera di un’amatissima signora dello spettacolo, Lina Sastri.

“Una coraggiosa escursione nelle acque oscure delle migrazioni di massa” (come è stato definito dal The Guardian) è in scena fino al 18 al Piccolo Eliseo: Lampedusa di Anders Lustgarten, con Donatella Finocchiaro e Fabio Troiano. Dopo aver trionfato sui palchi di tutto il mondo, il maestro del travestimento veloce Arturo Brachetti, replica fino al 18, al Sistina col suo One Man Show.

Nella Torino degli Anni ’30, tre giovani sorelle cercano di sfondare nel mondo della musica melodica, tra avventure e colpi di scena: fino al 18, al Della Cometa, troviamo le Ladyvette in Le dive dello swing. La quotidianità devastata di due donne accomunate da un’atrocità: fino al 26, all’Eliseo Off, Lorenzo Lavia dirige Ti porto con me, con Lucia Lavia, Giulia Galiani e Giovanna Guida. E solo fino all’8, al Cyrano, una coppia in crisi è la protagonista di Spinning per amore, commedia di Bruno De Stephanis.

 

DOMENICO PARIS