Pieno d’arte con Miart e Art Week

  • Milano/Mostre

MILANO Una settimana interamente dedicata all’arte che coinvolgerà le istituzioni pubbliche e private della città, le sue gallerie e i suoi spazi no-profit, tutti soggetti che fanno di Milano una capitale internazionale della creatività. Questo l’obiettivo della 23esima edizione di Miart, la Fiera Internazionale di Arte Moderna e Contemporanea che si svolgerà, dal 13 al 15 aprile, nei padiglioni di Fieramilanocity. 

Un vero e proprio evento che presenterà al pubblico la più ampia offerta cronologica, dall'arte dell'inizio del secolo scorso alle opere delle generazioni più recenti, attraverso una gamma accuratamente selezionata di gallerie d’arte grazie anche alle sezioni storiche di Miart come “Established Contemporary”, “Established Masters” ed “Emergent”.

Non solo. Perché mostre, inaugurazioni, aperture e iniziative speciali si terranno, già a partire dal 9 aprile, con “Art Week”, la manifestazione che accoglie i visitatori di Miart offrendo loro l’opportunità di visitare, conoscere, approfondire i diversi linguaggi dell’arte moderna e contemporanea. 

Per “Art Week” già aperte al pubblico   le mostre “Alcantara e dieci artisti nelle stanze dell’Appartamento del Principe” a Palazzo Reale e “Torbjørn Rødland” alla Fondazione Prada Osservatorio, mentre altre se ne apriranno come “Matt Mullican. The Feeling of Things” all’Hangar Bicocca accompagnate da visite guidate gratuite, aperture straordinarie e sconti (Info: miart.it).

ANTONIO GARBISA

Articoli Correlati

Esselunga: la mostra per i primi 60 anni

Da mercoledì il tuffo virtuale nella storia del più famoso supermercato d’Italia

Una mostra e un concertonel nome di Toscanini

Inaugura domani all'Archivio di Stato per i 150 anni dalla nascita del direttore d'orchestra