Dark Polo, una Gang a tutto “trap”

  • Milano/Musica

MILANO Weekend ricco di musica per tutti i gusti. Per i patiti del rap da non perdere, domani al Gate, il live della Dark Polo Gang, collettivo romano molto amato dai giovanissimi per lo stile particolare e colorato e le sonorità “trap” tanto alla moda (ore 21, da euro 23.44). In scaletta l'ultimo lavoro “Sick Side” e piccoli classici come “Magazine” e “Caramelle”. 

In alternativa, ecco oggi alla Salumeria della Musica il cantautore israeliano Aviv Geffen, molto popolare fra i giovani del suo Paese per le sue canzoni che parlano d'amore, pace, ma anche del rifiuto di servire nell’esercito.

All'Arci Métissage, invece, la Piccola Orchestra Karasciò presenterà l'ultimo cd “Qualcosa mi sfugge”, che racconta in salsa folk-pop aspettative mancate, traguardi raggiunti, pugni in faccia, piccole sorprese e grandi resistenze.

Sempre stasera, ma al Live Club di Trezzo, si terrà la sesta edizione di Rock Against Cancer, serata benefit per la lotta contro il cancro. Tra i tanti si esibiranno Andead, The Bastard Sons Of Dioniso, Omar Pedrini (in acustico), Pisti e Pierfunk dj set (ore 21, offerta minima euro 5).

Ampia scelta anche per domenica: all'Alcatraz largo al metalcore degli Escape The Fate, mentre al Magnolia ci saranno i cinesi Wang Wen col loro post-rock strumentale. 

Al Blue Note, invece, potremo ascoltare il talentuoso pianista jazz Roberto Tarenzi, mentre allo Spirit de Milan ritroveremo il cantautore Marco Massa.

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati

Paolo Conteper l’AIRC e Jazzmi

L’avvocato astigiano sarà agli Arcimboldi per due live di cui uno per la ricerca contro il cancro

Samba-trap firmatoda Achille Lauro

Il rapper con il suo produttore Boss Doms presentano stasera all’Alcatraz “La morte del cigno”

L’Ensemble of Chicago apre Jazzmi 2018

Per l’edizione 2018 concerto al Teatro dell’Arte, quartier generale del festival