Controllore Atm indagato ai colleghi: «Non fate come me»

  • MILANO/ATM

Ecco il testo del messaggio inviato ai colleghi dal dipendente Atm accusato di aggressione ai danni di un 17enne. L'uomo, dopo una lite scoppiata sul bus con un gruppo di minorenni, avrebbe estratto un coltellino svizzero e avrebbe affrontato  i ragazzi, ferendone uno. Il controllore, oltre alla denuncia penale, rischia il licenziamento.

IL MESSAGGIO

«Ciao Ragazzi sono R. A., ringrazio tutti per la solidarietà, solo chi lavora sui mezzi pubblici può capire cosa significa sopportare aggressioni verbali di ogni tipo. Comunque io sono ancora in ospedale, sono depresso, dolorante setto nasale rotto ed un ematoma cranico in fase di assorbimento, perlomeno spero. Per quanto riguarda il fatto, con tutte le attenuanti possibili, ho fatto una ca...ta, perché purtroppo mi sono solo complicato la vita per un momento di ira che se avessi controllato, non saremmo qui a discutere. Dico a tutti voi con tutta la mia forza, non mettete mai a repentaglio la vostra salute ed il posto di lavoro per reagire ad insulti di persone che neanche sanno chi siamo e quanta fatica facciamo per tirare avanri. Per quanto mi riguarda i carabinieri che sono intervenuti sono stati molto professionali nell'indagine del fatto e sono stato denunciato per lesioni gravi, naturalmente mi difenderò e denuncerò a mia volta i miei aggressori, spero che la nostra azienda sia comprensiva sia mie confronti in quanto in 31 anni di lavoro mi sono sempre comportato benino, diciamo così, poi vedrà chi è incaricato a decidere con la sua coscienza, io sono consapevole di aver fatto una ca...ta magari sono stato provocato oltre misura, ma come dicevo prima se avessi contato fino a cento adesso dormivo nel mio letto e domani avrei fatto la mia scorta a Lotto. Grazie a tutti e buona notte».

Articoli Correlati

«Ogni sabato i vandali distruggono la Verde»

È la denuncia macchinista che vuole restare anonimo: «Sono bande di 16enni ubriachi». Ma Atm nega

Atm: per i disoccupati al via Atm gli abbonamenti a 50 euro

Da lunedì si portà fare richiesta dell'agevolazione annuale.