Per la Citroën E-Mehari nuovi interni e hard top

  • Auto

AUTO A cinquant'anni dal lancio della prima storica Mehari la nuova proposta in versione solo elettrica si è rinnovata introducendo paraurti in colore con la carrozzeria, inediti cerchi di lega da 15" e loghi del “double chevron” neri sia sulla calandra che dietro. La carrozzeria, in plastica termoformata, ha l'impostazione del modello uscente, riprendendone tutte  dimensioni esterne: 3,81 metri in lunghezza, 1,65 m in altezza e 1,73 in larghezza. La novità principale è, invece, la presenza di una versione con “hard top” e vetratura e finestrini integrati nelle portiere che permetterà di utilizzare la piccola elettrica anche durante la stagione invernale. Anche il “powertrain” della E-Mehari ha subito alcuni aggiornamenti che permetteranno all'elettrica di raggiungere una velocità massima di 110 kmh e di accelerare da 0 a 60 kmh in 7,3 secondi grazie a un incremento della coppia del 20%, per un totale di 166 Nm. L'upgrade non intacca l'autonomia della vettura che riesce sempre a percorrere fino a 195 km con un “pieno” di elettroni erogati della batteria da 30 kWh che è ricaricabile in 10,5 ore.

C.CA.

Articoli Correlati

Mitsubishi ASX Ecco il “model year” 2020

Verrà presentato da Mitsubishi al prossimo Salone di Ginevra il "model year" 2020 del suv compatto ASX

Honda Urban EV la prima foto del cruscotto

La nuova vettura compatta elettrica verrà svelata ancora sotto forma di concept e sarà molto vicina alla vettura di serie, al Salone di Ginevra (7-17 marzo)

La Citroen C5 Aircrossa partire da 25700 euro

Design originale e personalizzazioni: alla Citroen proseguono la loro offensiva nel settore dei suv con la C5 Aircross