Al Carnevale di Ivrea effetto piazza San Carlo

  • CARNEVALE IVREA

TORINO  L’effetto “Piazza San Carlo” raggiunge lo Storico carnevale di Ivrea. La fondazione che organizza la rassegna, che si terrà dal 10 al 13 febbraio, ha ufficializzato ieri mattina la decisione di far sfilare al corteo storico del sabato sera solo una rappresentanza di cento “aranceri”, i lanciatori di arance, per ognuna delle nove squadre, quasi un decimo rispetto al solito. La ragione è la circolare Gabrielli sulla sicurezza per gli eventi pubblici che, emanata nel maggio 2016 dopo l’attentato di Manchester, è stata inasprita dopo i fatti del 3 giugno scorso in piazza San Carlo a Torino.

Quando sabato 10 febbraio la mugnaia Violetta, personaggio principale del carnevale, si affaccerà al balcone del municipio, partirà il corteo composto da una delegazione delle squadre che si sfidano nella battaglia delle arance. Non è l’unico espediente adottato per la sicurezza: gli ingressi in città saranno regolati da una particolare App per gli smartphone che darà il dato preciso sull’affluenza nelle piazze.

ANDREA GIAMBARTOLOMEI