L'evasione fiscale macina 108 miliardi l'anno

  • Tasse

Sono quasi 108 i miliardi di euro l'anno del totale dell'evasione fiscale in Italia. Alle casse dello Stato vengono sottratti ogni 12 mesi, in media, 97 miliardi di tasse e quasi 11 miliardi di contributi previdenziali per un totale di 107 miliardi e 701 milioni. E' l'Iva (imposta sul valore aggiunto) la tassa "preferita" dagli evasori, con 35,7 miliardi, seguita dall'Irpef (imposta sul reddito delle persone fisiche) con 35 miliardi. L'evasione dell'Irap (imposta regionale sulle attività produttive) ammonta a 8,4 miliardi, mentre l'Imu (imposta municipale unica) si ferma a quota 4,8 miliardi. Sono i dati principali di un rapporto del Centro studi di Unimpresa sull'evasione fiscale, secondo il quale i balzelli sulle locazioni generano un ammanco di gettito per 1,5 miliardi.

La media. Secondo la ricerca, basata su dati del ministero dell'Economia e delle Finanze, l'evasione fiscale in Italia si attesta a 107,7 miliardi. Il dato è il frutto della media relativa al 2012-2014, anni per i quali sono disponibili informazioni complete: 96,9 miliardi si riferiscono alle tasse non pagate regolarmente all'erario, altri 10,7 miliardi sono, invece, contributi previdenziali non versati. Nel 2015, periodo per il quale i dati sull'Irpef sono invece parziali, il totale dell'evasione tributaria e contributiva ha raggiunto quota 101,03 miliardi: 90,3 miliardi di tasse e 10,7 miliardi di contributi. Nel 2012, l'evasione ha toccato quota 105,3 miliardi (94,8 miliardi di tasse e 10,5 miliardi di contributi); nel 2013 l'ammontare e' salito a 107,7 miliardi (99,4 miliardi e 11,2 miliardi), per poi crescere ancora nel 2014 a 110,7 miliardi (99,4 miliardi e 11,2 miliardi). Quanto all'analisi per tributo, l'Iva risulta la più "odiata" dai contribuenti italiani. La media per il periodo 2012-2014 è di 35,7 miliardi; negli anni precedenti, il mancato gettito legato all'imposta sui consumi si e' attestato a 33,6 miliardi nel 2010, 36,3 miliardi nel 2011, 36,1 miliardi nel 2012, 34,9 miliardi nel 2013, 36,2 miliardi nel 2014 e 34,7 miliardi nel 2015. Poco dietro si posiziona, nella speciale classifica, l'Irpef. 

Articoli Correlati

Il 12% dei contribuentipaga il 57% dell'Irpef

Fisco, il 45% dei contribuenti italiani paga solo il 2,82%

"Task force sulla flat taxma compatibile con spazi finanziari"

Il ministro dell'Economia, Giovanni Tria

"Fisco da riformarepresto la proposta"

Il premier e la flat tax. E sul debito: "Negoziare a livello europeo"