Spalletti non scherza ora vuole i rinforzi

  • Calcio

CALCIO Luciano Spalletti è stato chiaro, vuole dei rinforzi. I nomi? Iniesta e Ramos. Ovviamente una battuta  ma il senso è che senza qualche innesto a gennaio sarà difficile andare lontano. Spalletti è stato onesto sin dall’inizio. Ha valorizzato i giocatori a disposizione, ha convinto Perisic a rimanere e a giocare in un ruolo non sempre gratificante per lui. Ha ricreato uno spirito di squadra importante. Ma i miracoli non li può fare. Certo il fair play finaziario è una spada di Damocle che pende sulla testa dei nerazzurri, ma il messaggio di Spalletti è limpido: qualcuno deve arrivare. Verdi, Pastore e Mkhitaryan, Ramires i nomi che circolano. Bastoni potrebbe lasciare in anticipo l’Atalanta. Infine pare che  Thohir voglia 200 mln per le sue quote. Vedremo. Da notare però   che quando arriva lui a S. Siro l’Inter perde. L’ultima volta c’era la Roma di Spalletti : vinse 3-1.

C.CR.

Articoli Correlati

Higuain verso il Chelseacon il Milan divorzio vicino

Higuain ieri è sceso in campo con il Milan solo nel finale: ultimo atto di un addio condito nelle ultime ore da assenze ed improvvise "febbri"

Ancora insulti razzistiAncelotti: “Non se ne può più”

Ancelotti è tornato a parlare di insulti razzisti proprio il giorno in cui si è saputo di un nuovo caso, tra gli juniores, nel parmense

Juan Jesus e Perotti koLa Roma è in allarme

La Roma in ansia per Juan Jesus alle prese con una lesione al menisco. Rischio intervento chirurgico. Perotti, nuova ricaduta.